SOCIETÀ E BILANCIO

Modifiche per società, crisi d’impresa e bilanci con il Decreto Liquidità

L’entrata in vigore del Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza è differito al 1° settembre 2021. È questa una delle tante misure in materia societaria contenute nella bozza del Decreto liquidità approvato dal Governo e in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. L’articolo 6 del nuovo Decreto modifica l’articolo 389 D.Lgs. 14/2019 (Codice della Crisi…

Continua a leggere...

Trasferimento del controllo della società socia e limiti al “change of control”

La Massima 185 pubblicata dal Notariato di Milano si occupa della legittimità, e del funzionamento, delle c.d. clausole di “change of control” quando inserite nello statuto di una società, con lo scopo di limitare il trasferimento del controllo di un’altra società a sua volta socia della emittente. La Massima compie due importanti affermazioni di principio….

Continua a leggere...

Assemblea di bilancio da convocare entro il 28 giugno 2020

In deroga alle norme del codice civile, e dello statuto sociale, l’assemblea ordinaria per l’approvazione del bilancio dell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2019 deve essere convocata entro centottanta giorni dalla chiusura dell’esercizio. È quanto emerge dalla lettura dell’articolo 106, comma 1, del D.L. 18/2020, in cui sono contenute importanti disposizioni relative alla procedura di approvazione…

Continua a leggere...

Predisposizione del progetto di riparto parziale e collocazione sussidiaria sugli immobili

Il curatore può trovarsi a dover predisporre dei progetti di riparto parziale nel corso della sua attività, quando sussistano sufficienti liquidità che, detratte le spese di procedura sostenute e da sostenere, oltreché gli accantonamenti opportuni, consentano la soddisfazione anche solo parziale dei creditori concorrenti. Nel momento in cui il curatore predispone il progetto di riparto,…

Continua a leggere...

L’informativa di Nota integrativa: le erogazioni pubbliche

La disciplina sulla trasparenza delle erogazioni pubbliche è stata introdotta dall’articolo 1, commi da 125 a 129, L. 124/2017 (Legge annuale per il mercato e la concorrenza), e poi riformulata dall’articolo 35 D.L. 34/2019 (Decreto crescita), ed il primo bilancio interessato dal nuovo obbligo è stato quello relativo all’anno 2018. In particolare, per quanto riguarda…

Continua a leggere...

Assemblee e Cda in remoto con emergenza Coronavirus

Con l’emergenza Coronavirus le assemblee e i consigli di amministrazione possono tenersi mediante mezzi di comunicazione con riferimento a tutti i partecipanti alla riunione, compreso il Presidente, a condizione che nel luogo in cui è stato convocato il consiglio di amministrazione o l’assemblea sia presente il Segretario (ovvero il Notaio in caso di assemblea straordinaria)….

Continua a leggere...

Sovraindebitamento: L. 3/2012 e codice della crisi a confronto

Con il presente contributo si vuole evidenziare come, con il codice della crisi della crisi d’impresa e dell’insolvenza (D.Lgs. 14/2019), siano state apportate modifiche sostanziali alla possibilità di accesso alle procedure di composizione da sovraindebitamento, rispetto a quanto attualmente previsto nella L. 3/2012. Con la L. 3/2012, per la prima volta ha trovato regolamentazione la…

Continua a leggere...

La lunga marcia verso il nuovo Codice della crisi

Con l’approvazione alla Camera della legge di conversione del Decreto Milleproroghe, avvenuta lo scorso 19 febbraio e la assai probabile approvazione definitiva in Senato con “testo blindato” entro il 29 febbraio si completerà una nuova modifica al tormentato articolo 379 del Codice della Crisi e dell’Insolvenza delle Imprese (D.Lgs. 14/2019). L’articolo in questione, nel testo…

Continua a leggere...

Responsabilità amministrativa degli enti e cybersecurity

In data 20 novembre 2019 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 272 la L. 133/2019, che consta di sette articoli e che ha recepito in toto il D.L. 105/2019 intitolato “Disposizioni urgenti in materia di perimetro di sicurezza nazionale cibernetica”. Nell’articolo 1 viene istituito e definito il “perimetro di sicurezza nazionale cibernetica”, con la…

Continua a leggere...

La rilevazione delle “passività potenziali” nel bilancio d’esercizio

Il Principio contabile Oic 31, al par. 5, definisce “Fondi per rischi” le voci che rappresentano “passività di natura determinata ed esistenza probabile, i cui valori sono stimati”; sono quindi rilevate nei Fondi per rischi le “passività potenziali connesse a situazioni già esistenti alla data di bilancio, ma caratterizzate da uno stato d’incertezza il cui…

Continua a leggere...