AGEVOLAZIONI

Contratti di ricerca extra-muros e previsione dell’effettivo beneficiario dei risultati

L’Agenzia delle entrate è tornata nuovamente a pronunciarsi in materia di credito d’imposta R&S nella risposta all’interpello n. 477 di ieri, in cui si affronta il tema delle spese sostenute nel periodo d’imposta 2018 per contratti di ricerca extra-muros stipulati con università, di cui all’articolo 3, comma 6, lett. c), D.L. 145/2013. La società istante…

Continua a leggere...

Cessione del bonus energetico: a quali soggetti?

Le spese sostenute dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2021 per: interventi di riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici condominiali che interessino l’involucro dell’edificio, con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’edificio medesimo, nonché quelli finalizzati a migliorare la prestazione energetica invernale ed estiva e che conseguano almeno la qualità media…

Continua a leggere...

Innovation manager: al via la fase di compilazione e predisposizione delle istanze

A partire dalle ore 10:00 di ieri 7.11.2019 e fino alle ore 17:00 del 26.11.2019, è in corso la fase di compilazione e predisposizione delle domande di agevolazione da parte delle imprese e reti di imprese che intendono conseguire il “voucher innovation manager”. L’invio dell’istanza compilata sarà consentito solo a partire dalle ore 10.00 del…

Continua a leggere...

Spazio all’agricoltura sociale

L’agricoltura da sempre si caratterizza per la sua multiattività, accentuata ancor di più a seguito della riforma del 2001, nonché attenzione verso il sociale. Quest’attitudine, del resto, è insita da sempre nell’attività agricola e, in passato, trovava il proprio riconoscimento normativo, ad esempio, nella comunione tacita familiare, forma ormai arcaica di esercizio dell’agricoltura, che di…

Continua a leggere...

Bonus energia: comunicazione dell’opzione di sconto in fattura

I soggetti aventi diritto alle detrazioni spettanti per gli interventi di riqualificazione energetica e di riduzione del rischio sismico, di cui rispettivamente agli articoli 14 e 16 D.L. 63/2013, possono optare, in luogo dell’utilizzo diretto delle stesse, per un contributo di pari ammontare, sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto, anticipato dal fornitore che ha…

Continua a leggere...

Gli incentivi per la mobilità sostenibile nelle aree metropolitane

Il D.L. 111/2019, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 241 del 14 ottobre 2019, detta, tra l’altro, misure urgenti per il rispetto degli obblighi previsti dalla Direttiva 2008/50/CE sulla qualità dell’aria (c.d. “decreto clima”). L’intervento normativo si inserisce nel più ampio orizzonte di una politica strategica nazionale finalizzata a implementare soluzioni in grado di fronteggiare l’emergenza…

Continua a leggere...

Il credito R&S nel settore del tessile e della moda

Tra le attività ammissibili alla disciplina del credito d’imposta R&S di cui al D.L. 145/2013, convertito con modificazioni dalla L. 9/2014 e integralmente sostituito dall’articolo 1, comma 35, L. 190/2014, (c.d. Legge di Stabilità 2015), possono rientrare, in particolare, quelle effettuate dalle imprese appartenenti ai settori del tessile e della moda. In ogni settore di…

Continua a leggere...

L’innovazione software e il credito d’imposta R&S – II° parte

Le tecnologie dell’informazione ricoprono un ruolo di primo piano nelle attività innovative e influenzano sempre più la capacità delle imprese di svolgere attività di R&S. Le attività di R&S possono riguardare, in particolare, sia lo sviluppo sperimentale di software inteso come prodotto finale, sia lo sviluppo di software come parte integrante di un più ampio…

Continua a leggere...

L’innovazione software e il credito d’imposta R&S – I° parte

L’individuazione delle attività ammissibili alla disciplina del credito d’imposta R&S, introdotta nell’ordinamento italiano dal D.L. 145/2013, convertito con modificazioni dalla L. 9/2014 e integralmente sostituito dall’articolo 1, comma 35, L. 190/2014, (c.d. L. di Stabilità 2015), è questione particolarmente delicata per quanto attiene l’innovazione software. Lo sviluppo di software, infatti, è attività sovente connessa all’innovazione,…

Continua a leggere...

Carbon tax III° trimestre 2019: dichiarazione entro il 31 ottobre

Con la nota n. 137903/RU del 26 settembre 2019 l’Agenzia delle dogane ha riepilogato (come ogni anno), le condizioni per accedere all’agevolazione detta carbon tax, con riferimento al terzo trimestre 2019. La misura del beneficio riconoscibile, in attuazione dell’articolo 24-ter, comma 1, D.Lgs. 504/1995 e del punto 4-bis dell’allegata Tabella A, è pari a 214,18…

Continua a leggere...