AGEVOLAZIONI

Decreto Sostegni-bis: il tax credit per il canone unico patrimoniale

L’articolo 67-bis del Decreto Sostegni-bis (D.L. 73/2021, recante “Misure urgenti connesse all’emergenza da Covid-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali”, convertito, con modificazioni, dalla L. 106/2021) introduce un credito d’imposta connesso al pagamento del canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria. Con questa agevolazione il legislatore, in…

Continua a leggere...

La trasferibilità del credito d’imposta per investimenti in beni strumentali

Il credito d’imposta per investimenti in beni strumentali di cui alla disciplina agevolativa previgente dell’articolo 1, commi 185–197, L. 160/2019 non poteva formare oggetto di cessione o trasferimento anche all’interno del consolidato fiscale, per effetto dell’espresso divieto contenuto al comma 191. Nell’attuale disciplina l’articolo 1, comma 1059, L. 178/2020 dispone che “il credito d’imposta è…

Continua a leggere...

Il credito d’imposta per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione previsto dal Sostegni-bis

L’articolo 32 D.L. 73/2021 (c.d. Decreto Sostegni-bis) riconosce un credito d’imposta in misura pari al 30% delle spese sostenute nei mesi di giugno, luglio e agosto 2021 per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati e per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e di altri dispositivi atti a garantire la salute dei lavoratori…

Continua a leggere...

Compilazione del prospetto Aiuti di Stato: pubblicate le Faq dell’Agenzia delle entrate

Nella giornata di ieri, 28 luglio, l’Agenzia delle entrate ha pubblicato alcune delle risposte alle domande più frequenti in materia di compilazione del prospetto degli Aiuti di Stato. Invero, negli ultimi giorni le istruzioni poco chiare, unite alle successive modifiche normative e alle “avvertenze” pubblicate dalla stessa Agenzia delle entrate, hanno generato non poca confusione….

Continua a leggere...

Credito d’imposta beni strumentali con acconti 2020

Come già anticipato nel precedente contributo “Credito di imposta su beni strumentali solo con Durc regolare”, con la circolare 9/E/2021, l’Agenzia delle entrate ha fornito diversi chiarimenti in merito al credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali. Tale documento di prassi, pubblicato nella forma di risposta a quesiti, analizza, tra l’altro, anche il raccordo…

Continua a leggere...

Credito di imposta su beni strumentali solo con Durc regolare

Con la circolare 9/E/2021, l’Agenzia delle entrate ha fornito chiarimenti in merito agli investimenti in beni strumentali che danno diritto ad usufruire del credito di imposta di cui all’articolo 1, commi da 1051 a 1063, L. 178/2020. Come noto, la Legge di bilancio 2021 riconosce un credito di imposta da utilizzare in compensazione alle imprese,…

Continua a leggere...

Credito d’imposta investimenti in beni strumentali: i chiarimenti delle Entrate

L’attesissima circolare 9/E/2021 emanata dall’Agenzia delle entrate, “sentito anche il Mise”, scioglie finalmente molti dubbi interpretativi inerenti alla nuova disciplina del credito d’imposta per investimenti in beni strumentali di cui all’articolo 1, commi 1051-1063 e 1065, L. 178/2020 (c.d. Legge di Bilancio 2021). Prima di passare in rassegna sinteticamente i temi affrontati dalla circolare sottoforma…

Continua a leggere...

Agevolazione prima casa al contribuente che abbia già un immobile inidoneo come abitazione

In tema di agevolazioni “prima casa”, l’acquirente di un nuovo immobile che sia al contempo proprietario di altro immobile, acquistato senza agevolazioni nel medesimo Comune e inidoneo, per le ridotte dimensioni, ad essere destinato a sua abitazione, ha diritto alle agevolazioni fiscali, poiché la casa di abitazione deve essere intesa quale alloggio concretamente idoneo, sia…

Continua a leggere...

Per il superbonus il fabbricato deve essere a prevalente destinazione residenziale

L’articolo 119 D.L. 34/2020 ha introdotto nuove disposizioni che disciplinano la detrazione nella misura del 110 per cento delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 a fronte di specifici interventi da effettuare su unità immobiliari residenziali finalizzati alla efficienza energetica nonché al consolidamento statico o alla riduzione del rischio sismico degli edifici (c.d. superbonus). Le…

Continua a leggere...

Conversione Dta mediante cessione di crediti deteriorati: gli ultimi chiarimenti

L’articolo 44-bis D.L. 34/2019 prevede la possibilità di tramutare in credito di imposta le attività per imposte anticipate riferibili alle perdite fiscali ed eccedenze di Ace inutilizzate dalle società. La suddetta trasformazione è subordinata all’avvenuta cessione a titolo oneroso di crediti in sofferenza verso controparti non correlate (più precisamente, società non legate da rapporti di…

Continua a leggere...