IVA

Buoni benzina “monouso” con fatturazione immediata

L’avvicinarsi del termine del 1° luglio preoccupa non poco gli operatori del settore petrolifero in considerazione del nuovo obbligo di emissione della fattura elettronica relativamente alle cessioni di carburante per motori ad uso autotrazione. Come noto, le disposizioni della Legge di Bilancio 2018 anticipano al prossimo 1° luglio, in luogo del 1° gennaio 2019, l’obbligo…

Continua a leggere...

L’inquadramento del commercio elettronico diretto

Il commercio elettronico diretto può essere ricondotto al concetto di compravendita di beni immateriali digitali; ossia di “beni” che non necessitano di supporti fisici per essere oggetto di trasferimento, in quanto possono essere trasferiti mediate l’utilizzo del web. In altri termini, si è in presenza del c.d. “commercio elettronico diretto” qualora l’oggetto della transazione siano…

Continua a leggere...

Il ruolo dell’intermediario nella fatturazione elettronica

L’entrata in vigore della fatturazione elettronica è orami alle porte. L’Agenzia delle Entrate sta cercando di definirne i diversi aspetti e, di recente, ha emanato il provvedimento del 13 giugno 2018 per dettare le regole del conferimento delle deleghe per l’utilizzo dei connessi servizi. Al fine di approfondire i diversi aspetti della materia, è stata…

Continua a leggere...

Ampliamento di immobili abitativi “prima casa” con Iva al 4%

Alle prestazioni di servizi, dipendenti da contratto di appalto, aventi ad oggetto la costruzione o l’ampliamento di abitazioni classificate non di lusso, trova applicazione l’aliquota Iva agevolata del 4%, se il committente è in possesso dei requisiti per l’agevolazione “prima casa”, ai sensi del combinato disposto di cui ai n. 21 e n. 39 della…

Continua a leggere...

L’esercizio dell’attività agrituristica consente il doppio regime Iva

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 12729/2018 si è occupata di definire, in linea con i precedenti giurisprudenziali (sentenze n. 21965/2015 e n. 11395/2015), le possibili opzioni concesse all’imprenditore agricolo quando, oltre all’attività agricola ex se, esercita anche una delle attività connesse tipiche, e in particolare quella agrituristica. L’esercizio di un’attività agrituristica sebbene, come…

Continua a leggere...

La nuova comunicazione telematica delle operazioni transfrontaliere

Il 1° gennaio 2019 entrerà in vigore il nuovo obbligo di trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate previsto dall’articolo 1, comma 3-bis, D.Lgs. 127/2015, inserito dall’articolo 1, comma 909, lett. a), n. 4), L. 205/2017 (Legge di Bilancio). L’adempimento è riferito ai dati relativi alle cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate e ricevute verso…

Continua a leggere...

Rimborso dell’Iva non dovuta

L’articolo 8 della L. 167/2017 (legge europea 2017), con l’inserimento dell’articolo 30-ter nel D.P.R. 633/1972, ha previsto la possibilità per il cedente o prestatore di chiedere all’Erario la restituzione dell’Iva non dovuta entro due anni dall’avvenuta restituzione al cessionario o committente dell’importo pagato a titolo di rivalsa. Al fine di approfondire i diversi aspetti della…

Continua a leggere...

Rettifica della detrazione Iva esclusa se il fornitore è insolvente

La Corte di giustizia, nella sentenza relativa alle cause riunite C-660/16 e C-661/16 del 31 maggio 2018, è intervenuta per definire i limiti della detraibilità dell’Iva relativa agli acconti versati al cedente nello specifico caso in cui i beni oggetto di compravendita non siano stati consegnati al cessionario a seguito di eventi che hanno portato…

Continua a leggere...

Le modalità di sgravio dell’Iva per i viaggiatori extra-Ue

Il regime di cui all’articolo 38-quater del D.P.R. 633/1972 consente ai turisti consumatori extra-comunitari di effettuare acquisiti nell’Ue (quindi anche in Italia) senza essere gravati dell’Iva. Al fine di approfondire i diversi aspetti della materia, è stata pubblicata in Evolution, nella sezione “Iva”, una apposita Scheda di studio. Il presente contributo individua le modalità attraverso…

Continua a leggere...

Novità per gli acquisti di carburanti in vigore da luglio 2018

L’Italia è stata autorizzata dal Consiglio dell’Unione europea ad introdurre l’obbligo di emissione e di accettazione delle fatture in formato elettronico dal 1° luglio 2018 al 31 dicembre 2021. In linea con la decisione comunitaria, la L. 205/2017 (Legge di Bilancio 2018) ha previsto, a partire dal 1° gennaio 2019, l’obbligo di fatturazione elettronica per…

Continua a leggere...