IVA

La disciplina Iva dei voucher multiuso e monouso

La Direttiva UE 2016/1065 del Consiglio del 27 giugno 2016 (Direttiva voucher) ha regolamentato a livello unionale la disciplina Iva dei voucher o buoni corrispettivi, modificando la Direttiva 2006/112/CE del Consiglio del 28 novembre 2006. Tale disposizione è stata recepita in Italia con il D.Lgs. 141/2018 (Decreto voucher) che ha modificato il Decreto Iva nazionale….

Continua a leggere...

Contestazione del credito Iva chiesto a rimborso legittima anche con il decorso dei termini di accertamento

In tema di rimborso dell’eccedenza detraibile di Iva, l’Amministrazione finanziaria può contestare il credito esposto dal contribuente in dichiarazione, che non derivi dalla sottostima dell’imposta dovuta, anche qualora siano scaduti i termini per l’esercizio del potere di accertamento o di rettifica dell’imponibile e dell’imposta dovuta, senza che abbia adottato alcun provvedimento. È questo il principio…

Continua a leggere...

Effettività dell’acquisto ed inerenza del bene ai fini della detraibilità dell’Iva

In tema di Iva, ai fini della detraibilità dell’imposta, occorre accertare l’effettiva inerenza del bene acquistato rispetto alle finalità imprenditoriali, senza che occorra il concreto svolgimento dell’attività d’impresa; è l’acquisto di beni o servizi da parte di un soggetto passivo che agisce come tale a determinare l’applicazione del sistema dell’Iva e, quindi, della detrazione, mentre,…

Continua a leggere...

Regimi speciali IOSS e OSS: opportunità e criticità operative

Come noto, dal 1° luglio 2021 il regime semplificato di identificazione Iva dello sportello unico (Moss) si è ampliato per includere anche le vendite a distanza e le prestazioni di servizi rese a consumatori finali UE, in ottemperanza alle Direttive (UE) 2017/2455 e 2019/1995, recepite con il D.Lgs. 83/2021. Le novità riguardano le imprese italiane…

Continua a leggere...

Credito Iva secondo trimestre 2021: Istanza TR entro il 20 agosto

Entro il 20 agosto 2021 è possibile presentare la richiesta di rimborso (o compensazione) del credito Iva trimestrale maturato nel secondo trimestre dell’anno (aprile-maggio-giugno 2021). Il Modello Iva TR deve essere presentato, di norma, entro l’ultimo giorno del mese successivo al trimestre di riferimento, esclusivamente in via telematica, direttamente dal contribuente o tramite intermediari abilitati…

Continua a leggere...

La dichiarazione di navigazione di alto mare per l’articolo 8bis

A partire dal 15 luglio 2021 è possibile trasmettere telematicamente la dichiarazione di possesso dei requisiti per la non applicazione dell’Iva alle operazioni di cui agli articoli 8bis e 7sexies, comma 1, lettera ebis), D.P.R. 633/1972. L’articolo 1, commi da 708 a 712, L. 178/2020 ha previsto l’obbligo per i soggetti che intendono avvalersi della…

Continua a leggere...

Cessioni e acquisti da San Marino: fattura elettronica dal 1° ottobre

L’articolo 12 D.L. 34/2019, convertito, con modificazioni, dalla L. 58/2019, prevede che gli adempimenti relativi ai rapporti di scambio con la Repubblica di San Marino, di cui al decreto del Ministro delle finanze 24.12.1993, debbano essere eseguiti in via elettronica secondo modalità stabilite con apposito decreto del Mef. Con il decreto 21.06.2021, pubblicato nella GU…

Continua a leggere...

Aliquota Iva agevolata al 10% sempre da verificare in presenza di “beni significativi”

Ai sensi dell’articolo 7, comma 1, lettera b), L. 488/1999, godono dell’applicazione dell’aliquota Iva agevolata del 10% le prestazioni aventi ad oggetto interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria eseguite su edifici a prevalente destinazione abitativa privata. L’agevolazione in oggetto è stata introdotta con decorrenza 1° gennaio 2000 ed è stata oggetto di ripetute proroghe, fino…

Continua a leggere...

Procedure esecutive immobiliari: è buono l’operato del debitore “collaborativo”

Nell’ambito delle procedure esecutive immobiliari, in particolare quando l’immobile oggetto di esecuzione è di proprietà del debitore esecutato che riveste la qualifica di soggetto passivo ai fini Iva (tipicamente una società ma anche una ditta individuale piuttosto che un professionista), non sempre l’Agenzia delle entrate ha fornito indicazioni chiare su come concretamente operare in relazione…

Continua a leggere...

La disciplina Iva delle nuove cessioni facilitate da un’interfaccia elettronica

Con la pubblicazione in G.U. n.141 del 15.06.2021 del D.Lgs. 83/2021 il legislatore ha introdotto – con decorrenza 1° luglio 2021 – la nuova disciplina Iva in tema di e-commerce al fine di recepire il pacchetto di norme attuativo del cosiddetto “Vat E-commerce Package” (le Direttive comunitarie 2017/2455 del 05.12.2017 e 2019/1995 del 21.11.2019 riguardanti,…

Continua a leggere...