FISCALITÀ INTERNAZIONALE

La tassazione CFC continua a prescindere dalle condizioni di accesso

In questo secondo speciale riferito alle regole fiscali previste in materia di imprese estere controllate (c.d. “CFC legislation”), faremo riferimento ad un aspetto affrontato dalla recente circolare 18/E/2021 che sta creando numerose perplessità tra gli addetti ai lavori. Cosa succede se negli esercizi successivi alla tassazione per trasparenza dei redditi prodotti all’estero da parte dell’impresa…

Continua a leggere...

CFC Rule: nuovi chiarimenti per la determinazione della tassazione effettiva

L’Agenzia delle entrate, nella recente circolare 18/E/2021, ha chiarito che la disciplina relativa alle c.d. “Controlled Foreign Companies” (CFC Rule) contenuta nell’articolo 167 Tuir ha la finalità di rendere imponibili in capo ai soggetti residenti o stabiliti in Italia gli utili prodotti dalle società estere controllate, nonché dalle stabili organizzazioni all’estero di imprese residenti in…

Continua a leggere...

La circolare 18/E sulle CFC: norma ad “applicazione continua”

Come noto, l’articolo 167 Tuir contiene la disciplina italiana relative alle controlled foreign companies (CFC) che comporta la tassazione per trasparenza in Italia in capo al socio controllante dei redditi della società estera qualora questa svolga una attività passiva e sia contemporaneamente soggetta ad un livello impositivo inferiore al 50% di quello italiano. Il 05.7.2021…

Continua a leggere...

I beneficiari del trust al nodo del monitoraggio fiscale

La bozza di circolare sulla fiscalità del trust, diramata dall’Agenzia delle Entrate lo scorso 11 agosto ha affrontato anche il tema del monitoraggio fiscale degli investimenti del trust in relazione ai titolari effettivi. Se la bozza esonera dall’adempimento il trustee e il guardiano e, in certi casi, il disponente stesso, la stessa fa incombere l’adempimento…

Continua a leggere...

Operazioni “marginali” e penalty protection sui prezzi di trasferimento

A distanza di 368 giorni trascorsi dalla pubblicazione del Provvedimento direttoriale dell’Agenzia delle Entrate prot. n. 2020/360494 del 23.11.2020, e 4 giorni prima della scadenza ordinaria del termine del 30 novembre 2021 per la predisposizione della documentazione sui prezzi di trasferimento idonea ad accedere alla penalty protection ex articolo 1, comma 6, D.Lgs. 471/1997 per…

Continua a leggere...

Tassati anche i beneficiari di trust comunitari?

Come noto agli operatori del settore, l’articolo 13 D.L. 124/2019 ha modificato la lett. g sexies dell’articolo 44 Tuir prevedendo che i beneficiari residenti di trust opachi esteri possano essere tassati sui frutti nel caso in cui il trust possa dirsi a fiscalità privilegiata. La questione è stata affrontata anche dalla recente bozza di circolare…

Continua a leggere...

Le due residenze fiscali della Bulgaria

Può accadere di imbatterci nell’esame del regime impositivo dei dividendi distribuiti da una società di capitali italiana ad un cittadino italiano che è attualmente fiscalmente residente in Bulgaria. In linea generale, limitando la nostra analisi alla normativa interna, i dividendi corrisposti a soggetti non residenti sono soggetti alla ritenuta alla fonte del 26%. In tal…

Continua a leggere...

Transfer price: l’analisi di comparabilità deve riguardare solo i soggetti indipendenti

Il “transfer pricing” è una materia che riveste fondamentale importanza per le imprese ad ampio respiro internazionale e viene definita, tra gli addetti ai lavori, come quella pratica adottata all’interno di un Gruppo di imprese, attraverso la quale si realizza un trasferimento di quote di reddito tra consociate mediante l’effettuazione di cessioni di beni o…

Continua a leggere...

Bozza circolare TP: il dogma dell’idoneità del set documentale

Come noto, il nostro ordinamento giuridico contiene specifiche disposizioni in materia di prezzi di trasferimento ex articolo 110, comma 7, Tuir. In merito, per espressa disposizione normativa: “I componenti del reddito derivanti da operazioni con società non residenti nel territorio dello Stato, che direttamente  o indirettamente controllano l’impresa, ne sono controllate o sono controllate dalla…

Continua a leggere...

Bozza circolare TP: come valutare la congruità dei servizi a basso valore aggiunto?

In seguito alla diffusione, avvenuta nel mese di luglio 2017, del report sui prezzi di trasferimento infragruppo che ha recepito le azioni contenute nel rapporto BEPS (base erosion and profit shifting), si è reso necessario rendere operative le raccomandazioni internazionali Ocse, previa emanazione del Decreto del Ministro dell’economia e delle finanze del 14 maggio 2018…

Continua a leggere...