BILANCIO

Valutazione delle partecipazioni collegate nel bilancio consolidato

Le società obbligate alla redazione del bilancio consolidato, dopo aver individuato il perimetro di consolidamento e consolidato le partecipazioni in società controllate con il metodo di consolidamento integrale, devono procedere alla valutazione delle partecipazioni costituenti immobilizzazioni in società collegate con il metodo del patrimonio netto. L’articolo 36 D.Lgs. 127/1991 prevede infatti l’adozione del criterio indicato…

Continua a leggere...

Perdite fiscali e imposte anticipate: rilevazione e dettagli di Nota integrativa

Ai fini Ires la disciplina del riporto delle perdite è contenuta nell’articolo 84 Tuir, in base al quale la perdita fiscale di un esercizio (diverso dai primi 3) è compensabile negli esercizi successivi: entro il limite dell’80% del reddito imponibile negli anni successivi; senza limiti di tempo. Le perdite realizzate nei primi tre periodi d’imposta…

Continua a leggere...

Cancellazione del saldo Irap 2019: bilancio 2019 o bilancio 2020?

L’articolo 24 del Decreto Rilancio (D.L. 34/2020), con la finalità di finanziare (in maniera indiretta) le imprese e i lavoratori autonomi, ha previsto, in presenza di precise condizioni, la non debenza del saldo Irap e della prima rata di acconto. Se dal punto di vista fiscale l’applicazione dell’articolo 24 del Decreto Rilancio non sembra palesare…

Continua a leggere...

Deroga alla continuità aziendale con obbligo di informativa

L’articolo 7 D.L. 23/2020 (Decreto liquidità) consente, in presenza di determinate condizioni, di derogare alle disposizioni relative alla prospettiva della continuità aziendale, ma obbliga l’organo amministrativo a fornire le dovute informazioni nella Nota integrativa e nella Relazione sulla gestione. È quanto emerge dalla lettura del documento interpretativo n. 6 pubblicato dall’Oic nella giornata di ieri,…

Continua a leggere...

Emergenza sanitaria, crisi economica e applicazione dell’Oic 9

L’emergenza sanitaria da Covid-19 e la crisi economica che ne è conseguita hanno alimentato una serie di interrogativi sulle possibili conseguenze ai fini dell’applicazione del principio contabile nazionale Oic 9, in merito ai quali l’Oic stesso ha diffuso, in data 4 maggio u.s., un formale chiarimento. I succitati interrogativi poggiano sul disposto dell’articolo 2426, comma…

Continua a leggere...

Sospensione dei canoni di leasing e competenza economica

L’articolo 56 D.L. 18/2020 (decreto Cura Italia) ha introdotto delle misure volte a contrastare i gravi turbamenti dell’economia causati dal Covid-19. Pertanto, al fine di sostenere le attività imprenditoriali danneggiate dall’epidemia, le imprese possono avvalersi – in relazione alle esposizioni debitorie nei confronti di banche, di intermediari finanziari previsti dall’articolo 106 D.Lgs. 385/1993 (Testo unico…

Continua a leggere...

Effetti del Coronavirus sulle valutazioni di bilancio

Nella riunione di lunedì 4 maggio il Consiglio di Gestione dell’Oic ha approvato, oltre al documento interpretativo n. 6 “Decreto Legge 8 aprile 2020, n.23 – Disposizioni temporanee sui principi di redazione del bilancio”, la comunicazione in risposta ad una richiesta di chiarimenti in merito alla corretta applicazione dell’Oic 9 “Svalutazioni per perdite durevoli di…

Continua a leggere...

Valutazione delle partecipazioni immobilizzate: perdita durevole di valore

Al fine di determinare il valore da imputare a bilancio delle partecipazioni immobilizzate, è necessario far riferimento a quanto prescritto dall’articolo 2426 cod. civ. che, dopo aver definito, al n. 1, l’iscrizione al costo d’acquisto, al n. 3 prevede che se la partecipazione, alla data della chiusura dell’esercizio, risulta durevolmente di valore inferiore a quello…

Continua a leggere...

Il capitale sociale resiste solo alle perdite del 2020?

Il D.L. 23/2020 ha opportunamente varato due disposizioni a sostegno della “sopravvivenza” delle società; l’articolo 6, che sterilizza le norme che impongono la riduzione del capitale per perdite e l’articolo 7, sul tema della continuità aziendale. I due interventi, a nostro giudizio, vanno letti congiuntamente, in quanto guidati da una medesima ratio, vale a dire…

Continua a leggere...

La regolare prospettiva di continuità nei bilanci

Nella redazione del bilancio devono essere osservati i principi civilistici dell’articolo 2423-bis: la valutazione delle voci deve essere fatta secondo prudenza e nella prospettiva della continuazione dell’attività, la rilevazione e la presentazione delle voci è effettuata tenendo conto della sostanza dell’operazione o del contratto, si possono indicare esclusivamente gli utili realizzati alla data di chiusura…

Continua a leggere...