IMPOSTE SUL REDDITO

Scambio di partecipazioni mediante conferimento

Con le risposte alle istanze di interpello n. 314 e 315, del 7 settembre, l’Agenzia delle Entrate ha affrontato la tematica dello scambio di partecipazioni mediante conferimento, verificando la possibilità di applicazione alle fattispecie prospettate dagli Istanti dell’articolo 177, comma 2-bis, Tuir, introdotto dal Decreto Crescita (articolo 11-bis D.L. 34/2019, convertito con modificazioni dalla L….

Continua a leggere...

La facoltà di riscatto dei periodi non coperti da contribuzione

Per il triennio 2019-2021 il legislatore, con il D.L. 4/2019 (articolo 20), ha introdotto, in via sperimentale, la possibilità per talune tipologie di soggetti, rientranti nel sistema di calcolo contributivo integrale, di riscattare, in tutto o in parte, nella misura massima di cinque anni, anche non continuativi, i periodi precedenti il 29 gennaio 2019 (data…

Continua a leggere...

Condominio: detrazione libera per ciascun condomino

Se un intervento può essere ricondotto a diverse tipologie di agevolazione, i singoli condòmini hanno la possibilità di scegliere, per la parte di spesa a loro imputabile, la detrazione che ritengono più conveniente, indipendentemente dalla scelta operata dagli altri condòmini. A queste conclusioni giunge l’Agenzia delle entrate nel fornire risposta all’istanza di interpello n. 294/2020,…

Continua a leggere...

Bonus facciate: concetto di facciata esterna e visibilità da strada pubblica

La Legge di bilancio 2020 ha introdotto una specifica detrazione (c.d. “bonus facciate”) pari al 90% delle “spese documentate, sostenute nell’anno 2020, relative agli interventi, ivi inclusi quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna, finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati in zona A o B ai sensi del decreto…

Continua a leggere...

I corrispettivi del forfettario nei mercatini dell’usato

L’Agenzia delle entrate si è occupata, con una risposta ad interpello, della certificazione dei corrispettivi da parte di un rivenditore in regime forfetario, in occasione delle vendite nei mercatini dell’usato. Si tratta di un’attività nella quale il rivenditore trattiene nel caso specifico il 50% del ricavato e riversa l’altro 50% al proprietario del bene venduto….

Continua a leggere...

Oneri detraibili: tracciabilità garantita anche dai mezzi di pagamento alternativi

Come noto, dal 1° gennaio 2020 la detraibilità, prevista nella misura del 19%, degli oneri di cui all’articolo 15 Tuir e in altre disposizioni normative, è subordinata, ai sensi dell’articolo 1, comma 679 della Legge di bilancio 2020, all’effettuazione del pagamento mediante “versamento bancario o postale” ovvero mediante i sistemi di pagamento previsti dall’articolo 23…

Continua a leggere...

Plusvalenze da cessione di fabbricati da demolire: dietrofront delle Entrate

Con la circolare 23/E/2020, pubblicata ieri, 29 luglio, l’Agenzia delle entrate è tornata sui suoi passi e, aderendo all’ormai costante orientamento della giurisprudenza, ha escluso, ai fini della tassazione delle plusvalenze, che la cessione di un edificio possa essere riqualificata come cessione del terreno edificabile. Come noto, l’articolo 67, comma 1, lettera b), Tuir, include…

Continua a leggere...

La tassazione delle attività connesse dell’imprenditore agricolo

Una recente risposta a interpello dell’Agenzia delle entrate, la n. 228/2020 offre il destro per ripassare i principi cardine che sottendono alla tassazione, diretta e indiretta, delle attività principali e di quelle connesse svolte da un imprenditore agricolo. L’interpello, infatti, spazia dall’inquadramento delle attività cosiddette ordinarie del mondo dell’agricoltura fino a quelle di ultima generazione,…

Continua a leggere...

La tassazione delle plusvalenze da cessione di partecipazioni – II° parte

Le plusvalenze da cessione di partecipazioni sociali devono essere dichiarate nel quadro RT del modello Redditi PF. Il quadro RT deve essere compilato ogniqualvolta il contribuente, al di fuori dell’esercizio d’impresa, arti e professioni, realizza una plusvalenza/minusvalenza da cessione di partecipazioni senza aver esercitato l’opzione per l’adozione del regime del risparmio amministrato o del risparmio…

Continua a leggere...

La tassazione delle plusvalenze da cessione di partecipazioni – I° parte

La legge di bilancio 2018 (L. 205/2017), modificando il contenuto dell’articolo 5, comma 2, D.Lgs. 461/1997 e abrogando il comma 3 dell’articolo 68 Tuir, ha rivisitato completamente il regime di tassazione delle plusvalenze realizzate a seguito di cessione di partecipazioni in società di capitali detenute fuori dal regime d’impresa. In particolare: da un lato, all’articolo…

Continua a leggere...