FISCO E PATRIMONIO

Terreni pertinenziali esonerati da Imu solo se “graffati”

Come noto, la Legge di bilancio 2020 (L. 160/2019) ha provveduto all’abolizione della Tasi con unificazione del relativo prelievo nell’Imu; di fatto tale fusione ha comportato poche modifiche, ma nelle pieghe del nuovo provvedimento si possono individuare alcune questioni innovative sostanziali di non poco conto. È possibile a tal fine citare il tema relativo ai…

Continua a leggere...

L’ortoflorovivaismo tra conferme e novità

La fine dell’anno è stata foriera di importanti novità per il settore ortoflorovivaistico da recepire positivamente. L’articolo 10, comma 1, D.L. 162/2019, meglio noto come Milleproroghe, infatti, ha confermato, anche per l’anno 2020 il cd. bonus verde, dando in tal modo ulteriore linfa alle prestazioni di servizi da parte del settore vivaistico. Si ricorda che…

Continua a leggere...

Le novità del modello di dichiarazione annuale Iva 2020 – II° parte

Continuando l’analisi avviata con il precedente contributo, concludiamo l’esame delle novità contenute nei modelli e nelle istruzioni che riguardano la dichiarazione annuale Iva 2020, relativa all’anno 2019, approvati con il Provvedimento direttoriale prot. n. 8938/2020 dello scorso 15.01.2020.   Frontespizio: la buona pagella ISA semplifica compensazioni e rimborsi Con l’articolo 9-bis, comma 11, D.L. 50/2017…

Continua a leggere...

Plus e minusvalenze in uscita dal regime forfettario

La permanenza o l’uscita dal regime forfettario porta con sé importanti conseguenze anche nella determinazione dei componenti straordinari di reddito. Infatti, si ricorda che non partecipano alla formazione del reddito nel regime forfetario le plusvalenze e le minusvalenze realizzate, anche se riferite a beni acquistati prima dell’accesso al regime, così come le sopravvenienze, sia attive…

Continua a leggere...

Le novità del modello di dichiarazione annuale Iva 2020 – I° parte

Con sufficiente anticipo l’Agenzia delle entrate, in data 15 gennaio 2020, ha pubblicato il Provvedimento direttoriale prot. n. 8938/2020 con il quale sono stati approvati i modelli Iva 2020 e Iva Base 2020, oltre alle relative istruzioni, che permetteranno a imprese e professionisti di assolvere al tradizionale adempimento dichiarativo annuale previsto ai fini Iva. La…

Continua a leggere...

Legge di Bilancio 2020: novità in tema di investimenti nel Mezzogiorno

La L. 160/2019 (c.d. Legge di Bilancio per il triennio 2020-2022), pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 304 del 30 dicembre 2019, ha introdotto importanti novità fiscali, tra cui quelle in materia di investimenti nel Mezzogiorno e nelle ZES. In particolare, l’articolo 1, comma 316, lett. b) ha previsto l’istituzione della zona franca doganale nel porto…

Continua a leggere...

Comproprietari non Iap dei terreni edificabili: Imu dovuta

La nuova Imu differisce dalla versione precedente per alcuni aspetti che, a prima vista, possono sembrare marginali ma che, nei fatti, si possono dimostrare di cruciale importanza per taluni soggetti. Uno di questi è l’applicazione della finzione di non edificabilità – ossia l’esonero dal prelievo Imu per le aree fabbricabili – stabilita a favore tanto…

Continua a leggere...

Sconto in fattura: credito cedibile ai fornitori di energia

L’articolo 10 D.L. 34/2019 convertito, con modificazioni, dalla L. 58/2019, ha apportato, come noto, alcune modifiche alla disciplina degli incentivi per gli interventi di riqualificazione energetica (c.d. ecobonus) e di riduzione del rischio sismico (c.d. sismabonus). In particolare, i commi 1 e 2 del citato articolo 10 inseriscono, rispettivamente, i commi 3.1 e 1-octies agli…

Continua a leggere...

Legge di Bilancio 2020: il bonus facciate

L’articolo 1, comma da 219 a 224, L. 160/2019 (c.d. Legge di Bilancio 2020) ha introdotto una nuova detrazione Irpef denominata “bonus facciate”. La nuova agevolazione si concretizza in una detrazione dall’imposta lorda di ammontare pari al 90% delle spese documentate e sostenute nel 2020 relative agli interventi, ivi inclusi quelli di sola pulitura o…

Continua a leggere...

Gli oneri si detraggono solo se tracciati

La detrazione dall’imposta lorda degli oneri, a decorrere dal 1° gennaio 2020, spetta a condizione che l’onere sia sostenuto con versamento bancario o postale, ovvero per mezzo di altri sistemi di pagamento tracciabili. Tale novità, introdotta dal comma 679, articolo unico, della Legge di bilancio 2020, prevede la detrazione, nella misura del 19%, a condizione…

Continua a leggere...