FISCO E PATRIMONIO

Stampi e fornitura di beni: regole Iva e compilazione esterometro

Entro il 31 maggio 2019 occorre trasmettere la comunicazione delle operazioni transfrontaliere riepilogando le operazioni del mese di aprile; in particolare, sul lato delle operazioni attive occorre valorizzare il blocco DTE con riferimento alle fatture emesse verso soggetti non residenti, non stabiliti (anche se identificati in Italia) mentre sul fronte delle operazioni passive è necessario…

Continua a leggere...

Alternatività Iva-registro estendibile ai giudizi di opposizione allo stato passivo

Le pronunce che definiscono i giudizi di opposizione allo stato passivo del fallimento con l’accertamento di crediti soggetti ad iva rientrano nel perimetro di applicazione del principio di alternatività iva-registro. È quanto si ricava da una recente sentenza della Cassazione che segna una vero e proprio cambio di rotta nella qualificazione delle suddette fattispecie ai…

Continua a leggere...

Perdita 2017 sempre ad utilizzo limitato anche per le start-up

Le perdite maturate dalle imprese in contabilità semplificata nel 2017, anche se generate nei primi tre periodi d’imposta, sono sempre utilizzabili con le regole previste dal regime transitorio di cui all’articolo 1, comma 25, L. 145/2018 (ad abbattimento del 40% del reddito d’impresa del 2018 e 2019 e del 60% del reddito del 2020). È…

Continua a leggere...

Trasmissione telematica dei corrispettivi: gli esoneri

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 115 del 18.05.2019 il D.M. 10.05.2019 che individua le fattispecie al ricorrere delle quali scattano gli esoneri dall’obbligo di memorizzazione elettronica e di trasmissione telematica dei corrispettivi. In una prima fase di applicazione (ovvero fino a quando non sarà emanato un successivo e apposito decreto del Mef), possono…

Continua a leggere...

Italia ancora più attrattiva per i lavoratori impatriati

L’articolo 5 D.L. 34/2019 (cd. Decreto Crescita), pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 aprile 2019, ha apportato rilevanti modifiche ai regimi fiscali di favore recentemente introdotti per attrarre capitale umano, e gettito, in Italia. In particolare, con l’obiettivo di intensificare la crescita economica del Paese, sono state potenziate le agevolazioni fiscali previste per il regime…

Continua a leggere...

Socio di controllo e regime forfettario

Il contribuente in regime forfettario che detiene il 50% di una società a responsabilità limitata con attività riconducibile a quella svolta in regime forfettario è escluso dal regime forfettario a partire dall’anno successivo. La conferma è contenuta nella risposta all’istanza di interpello 146/2019 pubblicata ieri, 20 maggio, sul sito dell’Agenzia delle entrate in cui è…

Continua a leggere...

La fattura elettronica per l’estrazione dei beni dal deposito Iva

Le autofatture emesse per l’estrazione dei beni da un deposito Iva possono, secondo la libera determinazione dei soggetti proprietari dei beni, essere analogiche o elettroniche extra-SdI, con obbligo di fattura elettronica per mezzo del SdI nel solo caso in cui i beni estratti dai soggetti Iva italiani, durante la permanenza nel deposito, siano stati oggetto…

Continua a leggere...

Il premio per la riconversione e la ristrutturazione dei vigneti

Agea, con circolare n. 39883 del 2 maggio 2019, ha emanato le istruzioni per l’attuazione, a livello nazionale, della misura di riconversione e di ristrutturazione dei vigneti per la campagna 2019/2020, prevista con Regolamento UE 1308/2013 e regolamentata dal D.M. n. 1411 del 03.03.2017, come modificato con D.M. n. 3843 del 03.04.2019. Soggetti beneficiari della…

Continua a leggere...

Non deducibili le spese della vendor due diligence se la plusvalenza è Pex

L’Ordinanza della Cassazione n. 5082/2018 depositata il 21.02.2019, nel cassare la sentenza del giudice di appello e così disponendo il rinvio ad altra sezione della Commissione Tributaria Regionale del Lazio, in accoglimento dell’atto di appello dell’Amministrazione Finanziaria, si è espressa in senso favorevole alla indeducibilità dei costi sostenuti da una società in relazione al servizio…

Continua a leggere...

Imprese di costruzione: cessione di immobili agevolata

Il D.L. 34/2019 – c.d. Decreto Crescita – prevede alcune norme volte a rilanciare il settore delle costruzioni e ristrutturazioni immobiliari. In particolare, tra le varie misure contenute nella citata disposizione normativa, di interesse risulta essere l’articolo 7, in base al quale viene prevista una forma di agevolazione, ai fini delle imposte d’atto, per i…

Continua a leggere...