ACCERTAMENTO

Set fotografico e deducibilità spese di sponsorizzazione

Per valutare la deducibilità delle spese di sponsorizzazione e, più in generale, delle spese di pubblicità sostenute dall’impresa, occorre, in via preliminare, richiamare le principali disposizioni introdotte dal legislatore in subiecta materia. Anzitutto, sotto il profilo dell’inerenza dei costi, il principale riferimento normativo è costituito dalle norme generali sui componenti del reddito di impresa (ex…

Continua a leggere...

Indagini finanziarie: limiti di utilizzabilità dei dati bancari dei soci

Come noto, le indagini finanziarie costituiscono un valido strumento a disposizione del Fisco per contrastare l’evasione fiscale e, più in generale, l’erosione della base imponibile. Le disposizioni giuridiche di riferimento in subiecta materia sono contenute nell’articolo 32, comma 1, n. 2) D.P.R. 600/1973, in base al quale gli uffici delle imposte possono invitare i contribuenti,…

Continua a leggere...

Come computare i tempi di permanenza presso la sede del contribuente?

Come noto lo Statuto dei diritti del contribuente ha sancito particolari disposizioni che devono essere seguite dai funzionari dell’Amministrazione finanziaria nel corso di una verifica fiscale. In particolare l’articolo 12 L. 212/2000, rubricato “Diritti e garanzie del contribuente sottoposto a verifiche fiscali”, prevede che gli accessi, le ispezioni e le verifiche fiscali all’interno dei locali…

Continua a leggere...

Saldo negativo della cassa aziendale: le conseguenze fiscali

Nel corso di una verifica fiscale, nell’ambito dei c.d. riscontri materiali, l’Amministrazione finanziaria può procedere al riscontro fisico della cassa contabile del soggetto ispezionato, al fine di compararlo con il saldo contabile risultante dal mastrino di contabilità generale “cassa contante” e/o dalla “prima nota cassa” che viene compilata giornalmente. Per espressa disposizione normativa, l’ufficio delle…

Continua a leggere...

Società non responsabile solo per atti non riconducibili all’oggetto sociale

Come noto, la questione relativa alla natura del rapporto intercorrente tra società di capitali e amministratori ha da sempre animato il dibattito dottrinale e giurisprudenziale, dando vita a due teorie contrapposte. Da un lato, vi è la c.d. “teoria contrattualistica”, che ha qualificato tale rapporto come meramente negoziale, evidenziando al riguardo che i reciproci diritti…

Continua a leggere...

Le tipologie di controlli svolti dall’Agenzia delle entrate

L’attività di controllo sulle dichiarazioni dei contribuenti, svolta dagli uffici dell’Agenzia delle entrate, è finalizzata a verificare la correttezza dei dati in esse esposti. Nel mese di dicembre 2019, l’Agenzia ha riepilogato, in una guida, le principali attività svolte in tale ambito. Possiamo distinguere in primo luogo: controlli automatici – procedura automatizzata di liquidazione di…

Continua a leggere...

I requisiti per l’estensione delle indagini finanziarie di una Srl ai conti dei soci

In materia tributaria, le indagini finanziarie rappresentano un importante strumento di controllo, poiché consentono all’Amministrazione di acquisire dati sui rapporti intrattenuti e sulle operazioni poste in essere dai contribuenti con gli intermediari finanziari, al fine di individuare un maggior reddito o compenso dagli stessi non dichiarati. Più nel dettaglio, attraverso le indagini finanziarie l’Amministrazione ha…

Continua a leggere...

Verifica fiscale: in quali casi è possibile effettuare l’accesso domiciliare?

Nel corso di una verifica fiscale l’Amministrazione finanziaria, avvalendosi dei poteri previsti dall’articolo 52 D.P.R. 633/1972 e dell’articolo 33 D.P.R. 600/1973, può ordinariamente accedere all’interno dei locali adibiti all’esercizio di attività commerciali, agricole, artistiche o professionali. In merito, è obbligatorio esibire il tesserino personale di riconoscimento, il foglio di servizio sottoscritto dal Comandante del Reparto…

Continua a leggere...

Seguire un regime fiscale meno oneroso non configura abuso del diritto

Come noto, per espressa disposizione normativa, configurano abuso del diritto una o più operazioni prive di sostanza economica che, pur nel rispetto formale delle norme fiscali, realizzano essenzialmente vantaggi fiscali indebiti disapprovati dall’ordinamento (cfr. articolo 10-bis L. 212/2000 il c.d. “Statuto dei diritti del contribuente”).  La riforma della disciplina dell’abuso del diritto e dell’elusione fiscale,…

Continua a leggere...

La valenza delle dichiarazioni rese dal contribuente nel corso di una verifica fiscale

Come noto, per verifica fiscale si intende il complesso di attività poste in essere da soggetti giuridicamente qualificati, volte a controllare il corretto adempimento delle norme tributarie. Va tuttavia rilevato che la Guardia di Finanza ne ha adottato una interpretazione estensiva, intendendo per “verifica fiscale” tutte le attività di controllo e comprendendo, dunque, anche le…

Continua a leggere...