ACCERTAMENTO

Le incertezze sui termini di decadenza per l’accertamento verso la soluzione definitiva

Il D.L. 18/2020 (c.d. Decreto Cura Italia), all’articolo 67, comma 4, prevedeva, nella formulazione originaria, la proroga fino al 31 dicembre 2022 dei termini di accertamento mediante un generale rinvio all’articolo 12 D.Lgs. 159/2015. Infatti, l’articolo 12, comma 2 dispone che: “I termini di prescrizione e decadenza relativi all’attività degli uffici degli enti impositori ……

Continua a leggere...

Fatture generiche: deduzione ammessa con idoneo set documentale

Come noto, le norme generali sui componenti del reddito di impresa sono contenute nell’articolo 109 Tuir, il quale prevede che i ricavi, le spese e gli altri componenti positivi e negativi concorrono a formare il reddito nell’esercizio di competenza; tuttavia i ricavi, le spese e gli altri componenti di cui nell’esercizio di competenza non sia…

Continua a leggere...

La causa di forza maggiore vale per tutti tranne che per il Fisco

In questi giorni infernali del “Covid 19” è stato evidenziato da più parti come una situazione del genere possa rappresentare una causa di forza maggiore tale per cui il debitore non possa essere considerato responsabile del mancato assolvimento dei propri obblighi. D’altronde è stato lo stesso Governo a dichiarare lo stato di emergenza per un…

Continua a leggere...

Avvisi bonari e controlli formali esclusi dalla sospensione dei termini

Del tutto dimenticati dal Decreto Cura Italia gli avvisi bonari e i controlli formali ex articolo 36-ter D.P.R. 600/1973, in alcun modo menzionati all’articolo 67, comma 1, il quale prevede la sospensione dall’8 marzo al 31 maggio 2020 dei “termini relativi all’attività di liquidazione, di controllo, di accertamento, di riscossione e di contenzioso, da parte…

Continua a leggere...

Avvisi di accertamento esecutivi: sospensione versamenti in bilico

Agli avvisi di accertamento esecutivi, ovvero agli atti impoesattivi emessi ai sensi dell’articolo 29 D.L. 78/2010, per i quali non siano ancora decorsi i termini di impugnazione alla data del 9 marzo 2020, non si applica il periodo di sospensione dei termini di pagamento delle somme, disposto dall’articolo 68, comma 1, D.L. 18/2020 (Decreto Cura…

Continua a leggere...

Sospensione dei termini relativi alle attività di accertamento solo per gli enti impositori

Con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n. 70 del 17.03.2020 è entrato in vigore il D.L. 18/2020 (c.d. Decreto Cura Italia), il quale, oltre a mobilitare le risorse necessarie per fronteggiare l’emergenza collegata alla diffusione del virus Covid-19, adotta alcune misure allo scopo di evitare che obbligazioni e adempimenti aggravino i problemi di liquidità di…

Continua a leggere...

Emergenza sanitaria: il punto della situazione dopo lo stop agli accertamenti

Con un comunicato stampa di poche righe, pubblicato nella giornata di ieri, 12 marzo, l’Agenzia delle entrate ha dato notizia delle disposizioni contenute dalla direttiva firmata dal Direttore, Ernesto Maria Ruffini, le quali prevedono lo stop alle attività di liquidazione, controllo, accertamento, accessi, ispezioni e verifiche, riscossione e contenzioso tributario da parte degli uffici dell’Agenzia…

Continua a leggere...

Set fotografico e deducibilità spese di sponsorizzazione

Per valutare la deducibilità delle spese di sponsorizzazione e, più in generale, delle spese di pubblicità sostenute dall’impresa, occorre, in via preliminare, richiamare le principali disposizioni introdotte dal legislatore in subiecta materia. Anzitutto, sotto il profilo dell’inerenza dei costi, il principale riferimento normativo è costituito dalle norme generali sui componenti del reddito di impresa (ex…

Continua a leggere...

Indagini finanziarie: limiti di utilizzabilità dei dati bancari dei soci

Come noto, le indagini finanziarie costituiscono un valido strumento a disposizione del Fisco per contrastare l’evasione fiscale e, più in generale, l’erosione della base imponibile. Le disposizioni giuridiche di riferimento in subiecta materia sono contenute nell’articolo 32, comma 1, n. 2) D.P.R. 600/1973, in base al quale gli uffici delle imposte possono invitare i contribuenti,…

Continua a leggere...

Come computare i tempi di permanenza presso la sede del contribuente?

Come noto lo Statuto dei diritti del contribuente ha sancito particolari disposizioni che devono essere seguite dai funzionari dell’Amministrazione finanziaria nel corso di una verifica fiscale. In particolare l’articolo 12 L. 212/2000, rubricato “Diritti e garanzie del contribuente sottoposto a verifiche fiscali”, prevede che gli accessi, le ispezioni e le verifiche fiscali all’interno dei locali…

Continua a leggere...