CONTROLLO

Il ricalcolo del fondo svalutazione crediti

I crediti, secondo quanto previsto dal principio contabile “OIC 15 – Crediti”, sono rappresentati in bilancio al netto del fondo svalutazione crediti. Un credito deve essere svalutato nell’esercizio in cui si ritiene probabile che tale credito abbia perso valore. La stima del fondo svalutazione crediti è una procedura particolare che necessita di molta attenzione, sia…

Continua a leggere...

Non può essere nominato sindaco il socio dello studio di consulenza

Il collegio sindacale è un organo di controllo obbligatorio nelle società per azioni mentre nelle società a responsabilità limitata è subordinato al superamento dei limiti di cui all’articolo 2477 cod. civ., o comunque quando la società è tenuta alla redazione del bilancio consolidato ovvero controlla una società obbligata alla revisione legale dei conti. Tale organo…

Continua a leggere...

Le verifiche periodiche del sindaco-revisore

L’organo di controllo nelle società di capitali può riguardare sia il collegio sindacale (o sindaco unico) sia il revisore legale, anche se esistono differenze sostanziali tra la disciplina riguardante le società per azioni rispetto alla disciplina circa le società a responsabilità limitata. È bene precisare che il collegio sindacale è un organo societario, mentre il…

Continua a leggere...

Adeguati assetti: spunti di riflessione per amministratori e organi di controllo

È ormai noto che l’articolo 375 del codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – in vigore dal 16 marzo 2019 – modificando l’articolo 2086 del cod. civ. ha introdotto il nuovo dovere, per tutti gli imprenditori, che operino in forma societaria o collettiva di istituire un assetto organizzativo, amministrativo e contabile adeguato alla natura e…

Continua a leggere...

Centralità dei sindaci nella tempestiva emersione della crisi d’impresa

La Relazione n. 87/2022 dell’Ufficio del Massimario della Cassazione sul nuovo Codice della Crisi ribadisce – ancora una volta – l’importante ruolo dell’organo di controllo, ai fini del funzionamento dei meccanismi previsti dal legislatore, sottolineandone i doveri e le responsabilità. A tal proposito la Relazione non risparmia una critica sul fatto che in sede di…

Continua a leggere...

Le verifiche dell’organo di revisione sugli organismi partecipati

L’organo di revisione, composto da tre membri, viene nominato nei comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti, nelle unioni di comuni con popolazione superiore a 10.000 abitanti, nelle provincie e nelle città metropolitane. Viceversa, nei comuni con popolazione inferiore ai 15.000 abitanti, nelle unioni di comuni con popolazione inferiore ai 10.000 abitanti, nelle comunità e…

Continua a leggere...

Big data, controllo di gestione e PMI

Apriamo gli occhi di mattina e veniamo subito assaliti da dati: email, podcast, messaggi, documenti da leggere, link, telefonate, post social e chi più ne ha più ne metta. Migliaia, milioni di dati, alcuni semplici e altri complessi che in realtà complicano la vita delle persone oramai non più in grado di discernere tra dati…

Continua a leggere...

L’indipendenza del revisore legale

Il revisore legale o la società di revisione prima di accettare, o comunque di proseguire, un incarico di revisione contabile deve valutare la sussistenza del requisito di indipendenza definito dall’articolo 10 D.Lgs. 39/2010 (norma di natura imperativa). L’indipendenza del revisore deve essere mantenuta necessariamente per tutto il periodo a cui si riferiscono i bilanci da…

Continua a leggere...

Nuovi principi di revisione Isa Italia

Con la determina n. 21909 del 01.09.2022, il Ministero dell’Economia e delle finanze – Ragioneria Generale dello Stato – ha adottato, sentita la Consob, i nuovi principi di revisione internazionale Isa Italia, che dovranno essere applicati alle revisioni contabili dei bilanci relativi ai periodi amministrativi che iniziano dal 1° gennaio 2022 o successivamente. I nuovi…

Continua a leggere...

Responsabilità concorsuale dei sindaci nei fatti di bancarotta

Il tema riguardante la responsabilità dei sindaci, in relazione al contenuto effettivo dell’incarico, riveste particolare importanza in dottrina. A tal proposito, il collegio sindacale può essere chiamato in causa sia dal punto di vista civile (vedasi articolo “La responsabilità civile dei membri del collegio sindacale” del 02.12.2021), sia da quello penale. In via preliminare va…

Continua a leggere...