RISCOSSIONE

Sospensione giudiziale della riscossione: calcolo interessi di mora

In via generale, la cartella di pagamento è necessaria per la riscossione delle somme iscritte a ruolo dall’ente impositore, oltre ai relativi interessi, aggi e spese di esecuzione. Essa contiene, dunque, l’intimazione ad adempiere l’obbligo risultante dal ruolo entro il termine previsto dall’articolo 25, comma 2, D.P.R. 602/1973, ossia entro 60 giorni dalla notifica, con…

Continua a leggere...

Regolarizzazione ritardato versamento meno cara dal 2020

Con decorrenza dal 1° gennaio 2020, la misura del saggio degli interessi legali, di cui all’articolo 1284 cod. civ., è fissata allo 0,05% in ragione d’anno. Lo prevede il decreto del ministero dell’economia e delle finanze 12 dicembre 2019 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 14 dicembre 2019 n. 293. L’articolo 1284 cod. civ. fa riferimento…

Continua a leggere...

Il soggetto che appone il visto deve trasmettere la dichiarazione

Il soggetto che appone il visto di conformità deve essere lo stesso che predispone e trasmette la dichiarazione: in caso diverso, sono sanzionabili non solo il contribuente, ma anche il soggetto che ha apposto un visto su una dichiarazione poi non trasmessa dallo stesso oppure trasmesso una dichiarazione dallo stesso non vistata. Sono questi, in…

Continua a leggere...

Nuove regole per la presentazione dei modelli F24

Il Decreto fiscale è nuovamente intervenuto sulle modalità di presentazione dei modelli F24 che presentano compensazioni, ampliando i casi al ricorrere dei quali si rende necessario utilizzare gli strumenti telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle entrate (canali Entratel/Fisconline). Una prima modifica era intervenuta con il D.L. 50/2017, il quale, con riferimento ai soggetti titolari di…

Continua a leggere...

Decreto fiscale: novità in materia di versamento delle ritenute

Il Decreto fiscale (articolo 4 D.L. 124/2019) è intervenuto, tra l’altro, sulle modalità di versamento delle ritenute fiscali effettuate da imprese appaltatrici e subappaltatrici o alle quali è stato comunque affidato il compimento di un’opera o di un servizio. Originariamente, con riferimento al versamento delle ritenute fiscali, era prevista la responsabilità solidale del committente ai…

Continua a leggere...

Accollo del debito d’imposta altrui e divieto di compensazione

In un precedente intervento avevamo già trattato il divieto dell’accollo del debito tributario; il decreto fiscale pone (si spera) la parola fine su un argomento che negli anni ha generato purtroppo diversi danni a discapito dei contribuenti e delle casse dello Stato. L’articolo 1 D.L. 124/2019 disciplina l’accollo del debito di imposta altrui, previsto dallo…

Continua a leggere...

Cessazione partita Iva e divieto di compensazione in F24

L’articolo 2 D.L. 124/2019 inserisce tre nuovi commi (2-quater, 2-quinquies e 2-sexies) all’articolo 17 D.Lgs. 241/1997 in materia di compensazione dei crediti; tali disposizioni stabiliscono l’esclusione dei destinatari di provvedimenti di cessazione della partita Iva, ovvero di esclusione dalla banca dati dei soggetti che effettuano operazioni intracomunitarie, dalla possibilità di avvalersi della compensazione dei crediti….

Continua a leggere...

Compensazioni con F24 telematico: estensione e termini di decorrenza

In un precedente intervento abbiamo visto che il decreto fiscale (articolo 3, comma 1, D.L. 124/2019) ha introdotto ulteriori limiti all’utilizzo in compensazione di un credito di imposta, vale a dire l’onere di attendere il decimo giorno successivo alla presentazione della dichiarazione da cui lo stesso emerge, con la sola esclusione dei crediti del sostituto…

Continua a leggere...

Modulo di pagamento pagoPA direttamente nelle cartelle esattoriali

In linea con le prescrizioni del “Codice dell’amministrazione digitale” (articolo 5 D.Lgs. 82/2005), nelle cartelle dell’Agenzia delle entrate-Riscossione viene introdotto il nuovo Modulo di pagamento pagoPA, che innova e agevola le modalità di pagamento verso le pubbliche Amministrazioni e i gestori di servizi di pubblica utilità. PagoPA è una piattaforma che mette in collegamento cittadini,…

Continua a leggere...

Versamento acconti: i chiarimenti delle Entrate

Con la risoluzione 93/E/2019 di ieri, 12 novembre, l’Agenzia delle entrate è intervenuta per chiarire le modalità di versamento del secondo acconto, alla luce delle novità introdotte con il Decreto fiscale (articolo 58 D.L. 124/2019). Come noto, infatti, con la richiamata disposizione è stato previsto, per i soggetti nei confronti dei quali è stata disposta…

Continua a leggere...