RISCOSSIONE

Decreto Agosto: differito il termine di sospensione dell’attività di riscossione

L’articolo 99 D.L. 104/2020 (c.d. Decreto Agosto) ha apportato modifiche alla disciplina della sospensione dei termini di versamento dei carichi affidati all’Agente della riscossione e a quella delle sospensioni dei pignoramenti su stipendi e pensioni. Più precisamente, la disposizione citata, intervenendo sull’articolo 68, commi 1 e 2-ter, D.L. 18/2020 (D.L. Cura Italia) ha disposto, sia…

Continua a leggere...

Decreto agosto: ulteriore rateizzazione dei versamenti sospesi

L’articolo 97 D.L. 104/2020 (c.d. Decreto agosto) ha previsto un’ulteriore rateizzazione dei versamenti sospesi sino al 16 settembre 2020. Più precisamente, la disposizione citata ha previsto che i versamenti di cui agli articoli 126 e 127 D.L. 34/2020 possono essere effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi: per un importo pari al 50 per cento…

Continua a leggere...

Prescrizione post cartella anche con impugnazione del diniego di sgravio

Nella ipotesi in cui il contribuente sia stato destinatario di una o più cartelle di pagamento (non impugnate nel termine di 60 giorni e relative a crediti tributari), alle quali però non abbia fatto seguito l’attività di esecuzione forzata nel termine di legge, né tantomeno un atto interruttivo della prescrizione, è possibile vagliare alcune diverse…

Continua a leggere...

Compensazioni orizzontali di crediti fiscali: modalità e vincoli

Il contribuente che, in relazione ad un determinato periodo d’imposta, ha effettuato dei versamenti eccedenti l’imposta dovuta (anche tramite il meccanismo della sostituzione d’imposta) matura un credito fiscale che può essere: utilizzato in compensazione; riportato nel modello dichiarativo del periodo d’imposta successivo; chiesto a rimborso. Le possibilità sopra esposte sono cumulabili e non alternative tra…

Continua a leggere...

Esclusione dagli appalti pubblici per accertamenti non definitivi

Il 17 luglio è entrato in vigore il Decreto “semplificazioni” (D.L. 76/2020), il quale, contrariamente al nome che gli è stato attribuito, inserisce una norma che rischia di portare enormi complicazioni e rallentamenti nelle procedure di appalto pubblico. In particolare, l’articolo 8, comma 5, lettera b) del decreto, modifica l’articolo 80 del codice appalti prevedendo…

Continua a leggere...

Il preavviso di irregolarità non prova l’esistenza del credito Iva chiesto a rimborso

Ai sensi dell’articolo 38-bis D.P.R. 633/1972, i soggetti passivi Iva, al ricorrere di determinate condizioni, possono richiedere il rimborso dell’eccedenza detraibile d’imposta risultante dalla dichiarazione annuale Iva (ovvero relativa a ciascuno dei primi tre trimestri solari, mentre il credito del quarto trimestre può essere chiesto a rimborso solo in sede di dichiarazione annuale). Talvolta accade…

Continua a leggere...

Valida l’opzione di rimborso nella dichiarazione integrativa o ultratardiva

Secondo quanto previsto dall’articolo 38 D.P.R. 602/1973, il contribuente può chiedere il rimborso delle imposte dirette oggetto di versamento diretto, ossia eseguito direttamente dal contribuente in base alle imposte autoliquidate e dai sostituti d’imposta, mediante apposita istanza presentata in dichiarazione oppure separatamente dalla stessa, a pena di decadenza, entro 48 mesi dal versamento o da…

Continua a leggere...

Proroga al 16 settembre anche per atti di adesione, conciliazione, liquidazione e recupero

In tema di proroga dei termini di riscossione dei versamenti sospesi, all’articolo 149 D.L. 34/2020 (c.d. Decreto legge Rilancio) sono previste ulteriori ipotesi di sospensione dei versamenti dovuti. Più nel dettaglio, al comma 1 della disposizione citata è prevista la proroga al 16 settembre 2020 dei termini di versamento delle somme dovute a seguito di:…

Continua a leggere...

Rimborsi smart e compensazione in F24 sino a 1 milione di euro

In tema di rimborsi fiscali, l’articolo 28-ter D.P.R. 602/1973 contempla un meccanismo diretto ad evitare che il contribuente possa beneficiare di un rimborso d’imposta nel caso in cui risulti debitore di somme iscritte a ruolo. Più precisamente, è previsto che l’Agenzia delle entrate, in sede di erogazione di un rimborso fiscale, verifichi se il beneficiario…

Continua a leggere...

Incerta la proroga dei termini di decadenza delle cartelle di pagamento

In tema di sospensione dei termini di versamento dei carichi affidati all’agente della riscossione, l’articolo 154 D.L. 34/2020 (D.L. Rilancio) apporta alcune novità alla disciplina già prevista dall’articolo 68 D.L. 18/2020 (D.L. Cura Italia). Innanzitutto, il comma 1, lett. a) della disposizione citata modifica il termine finale del suddetto periodo di sospensione (originariamente fissato al…

Continua a leggere...