RISCOSSIONE

Compensazioni sospette e pagamenti delle PA: le novità

In materia di accertamento e riscossione, tra le novità residuali apportate dalla L. 205/2017 (c.d. Legge di bilancio 2018), si segnala la possibilità, per l’Agenzia delle Entrate, di bloccare preventivamente le compensazioni sospette e, per le Pubbliche Amministrazioni, di bloccare i pagamenti di importo superiore ad euro 5.000. Per quanto concerne il blocco delle compensazioni…

Continua a leggere...

Il procedimento di riscossione

La cartella di pagamento, disciplinata dall’articolo 25 D.P.R. 602/1973, è un atto impositivo emesso dall’Agente della Riscossione territorialmente competente, a seguito di iscrizione a ruolo da parte dell’ente impositore delle somme dovute dal contribuente. Al fine di approfondire i diversi aspetti della materia, è stata pubblicata in Dottryna, nella sezione “Riscossione”, una apposita Scheda di…

Continua a leggere...

La rottamazione-bis per i ritardatari

Come noto, l’articolo 1 D.L. 148/2017, c.d. collegato alla legge di Bilancio 2018, ripropone una nuova versione della rottamazione delle cartelle di pagamento, dopo quella introdotta dall’articolo 6 D.L. 193/2016. Sotto il profilo sostanziale, la citata disposizione normativa non si limita a un mero aggiornamento temporale delle disposizioni contenute nell’articolo 6 D.L. 193/2016, bensì aggiorna…

Continua a leggere...

La rottamazione-bis non chiarisce i dubbi sulla sospensione

Con la pubblicazione dei modelli sul portale istituzionale dell’Agenzia delle entrate-Riscossione, viene “ufficializzata” la riapertura della definizione agevolata dei carichi iscritti a ruolo. L’articolo 1 del D.L. 148/2017 offre tre nuove opportunità per rottamare le somme affidate all’Agente della riscossione. In particolare, le novità riguardano: la proroga dei termini di pagamento delle prime due rate…

Continua a leggere...

Presupposti per il rimborso dei tributi erroneamente pagati

Gli articoli 37 e 38 del D.P.R. 602/1973 dettano le regole per recuperare, rispettivamente, ritenute erroneamente subite oppure tributi erroneamente versati. Al fine di approfondire i diversi aspetti della materia, è stata pubblicata in Dottryna, nella sezione “Riscossione”, una apposita Scheda di studio. Il presente contributo analizza le patologie che ammettono il rimborso di quanto…

Continua a leggere...

Rottamazione-bis: prime scadenze e nuovi modelli

Con l’avvicinarsi delle prime scadenze per la rottamazione-bis arrivano anche i modelli per aderire alla nuova definizione agevolata. Sul portale dell’Agenzia delle entrate-Riscossione sono, infatti, disponibili: il modello (“DA-2017”) per presentare la domanda di adesione per i debiti affidati alla riscossione nei primi nove mesi dell’anno (01/01- 30/09/2017) e il modello (“DA-R”) destinato ai contribuenti…

Continua a leggere...

Rottamazione-bis: le novità del decreto fiscale

Arriva la rottamazione-bis. Nel collegato alla manovra di bilancio 2018 pubblicato in G.U. lo scorso 16 ottobre (D.L. 148/2017), il Governo ha definito le “nuove” regole per accedere alla definizione agevolata delle cartelle di pagamento. La misura, prevista dall’articolo 1 del D.L. 148/2017 e decorrente dallo stesso 16 ottobre, si articola in tre possibilità per…

Continua a leggere...

“Autogestione” pericolosa nella rottamazione di singoli carichi

Ai fini della risoluzione dei problemi emersi nella liquidazione degli importi della rottamazione, molti contribuenti hanno invocato il supporto “umano”, mentre l’Agenzia delle Entrate-Riscossione ha demandato al servizio “ContiTu” la (auto) gestione degli errori emersi dai prospetti inviati entro lo scorso 15 giugno. Si ricorda che nelle comunicazioni ricevute dai debitori è presente un riepilogo…

Continua a leggere...

Definizione agevolata: pagamento al 31/7 e segnalazione anomalie

A partire da luglio, Equitalia renderà disponibile sul proprio sito istituzionale un apposito servizio dedicato alle “segnalazioni” dei contribuenti che riscontrino anomalie nelle comunicazioni ricevute a seguito della definizione agevolata. Dallo scorso 15 giugno, infatti, molti contribuenti, a fronte della presentazione della istanza di adesione e dell’accoglimento della stessa, sono stati destinatari di prospetti di…

Continua a leggere...

Rottamazione: rientro dalla sospensione con sorpresa

La rottamazione dei ruoli è entrata nella fase finale: entro lo scorso 15 giugno Equitalia doveva infatti comunicare ai debitori che hanno presentato la domanda di definizione agevolata secondo le disposizioni del D.L. 193/2016 l’ammontare complessivo delle somme dovute, nonché quello delle singole rate e il giorno e il mese di scadenza di ciascuna di…

Continua a leggere...