RISCOSSIONE

L’istanza di rottamazione ter blocca i pignoramenti presso terzi

Nell’ambito della c.d. rottamazione ter, la presentazione dell’istanza di definizione agevolata comporta la sospensione anche delle procedure di pignoramento presso terzi in corso. Sono queste le conclusioni raggiunte dall’Agenzia delle Entrate nel corso di Telefisco 2019, sulla base del dettato normativo di riferimento. Come è noto, l’articolo 3 D.L. 119/2018, convertito, con modifiche in L….

Continua a leggere...

La cartella di pagamento deve essere adeguatamente motivata

L’articolo 3 L. 241/1990 prevede espressamente che: “ogni provvedimento amministrativo, compresi quelli concernenti l’organizzazione amministrativa, lo svolgimento dei pubblici concorsi ed il personale, deve essere motivato, salvo che nelle ipotesi previste dal comma 2. La motivazione deve indicare i presupposti di fatto e le ragioni giuridiche che hanno determinato la decisione dell’amministrazione, in relazione alle…

Continua a leggere...

Rottamazione-ter: le nuove scadenze di pagamento previste

Come noto, il maggior beneficio connesso alla rottamazione-ter è rappresentato dal più lungo periodo di tempo concesso ai fini dell’effettuazione dei pagamenti: l’articolo 3 D.L. 119/2018, convertito in legge, con modificazioni, dalla L. 136/2018, prevede infatti la possibilità di pagare in 5 anni gli importi dovuti. Giova tuttavia sottolineare che le scadenze di pagamento non…

Continua a leggere...

Responsabilità solidale del sostituito rimessa alle Sezioni Unite

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 31742 del 07.12.2018, ha preso atto dell’esistenza di un contrasto giurisprudenziale in tema di sostituzione a titolo di acconto, con riferimento alla sussistenza dell’obbligo, a carico del sostituito e in solido col sostituto, di corrispondere la ritenuta d’acconto eseguita, ma non versata, trasmettendo al Primo Presidente il ricorso…

Continua a leggere...

La nuova procedura per la rottamazione-ter delle cartelle di pagamento

L’articolo 3 D.L. 119/2018 (re)introduce la procedura di definizione agevolata dei carichi affidati all’agente della riscossione nell’intervallo temporale dall’1.1.2000 al 31.12.2017, consentendo il pagamento dei debiti ivi contenuti – salve le specifiche esclusioni previste dal comma 16 della citata disposizione normativa – al netto delle sanzioni, degli intessi di mora delle sanzioni e delle somme aggiuntive…

Continua a leggere...

Seconda rata dell’acconto Ires

Entro il prossimo 30 novembre, i soggetti Ires con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare devono provvedere al versamento della seconda rata dell’acconto Ires. Come noto, in base a quanto stabilito dall’articolo 17 D.P.R. 435/2001, le società/enti di cui all’articolo 73 Tuir devono considerare due parametri per stabilire i termini di versamento degli acconti: la…

Continua a leggere...

Decreto fiscale: rottamazione delle cartelle esattoriali 3.0

Il D.L. 119/2018 (c.d. Decreto fiscale), pubblicato lo scorso 23 ottobre in Gazzetta Ufficiale ed entrato in vigore il giorno successivo, ha rinnovato la definizione agevolata dei carichi pendenti (c.d. rottamazione ter), istituto già introdotto dall’articolo 6 D.L. 193/2016. Secondo quanto stabilito dall’articolo 3 del citato decreto, i contribuenti hanno la possibilità di estinguere i…

Continua a leggere...

Fermo amministrativo

Il fermo amministrativo è stato introdotto nell’ordinamento italiano dall’articolo 1, comma 4, D.L. 669/1996 convertito con modificazioni dalla L. 30/1997, ed è un provvedimento di natura cautelare volto a tutelare una garanzia patrimoniale del credito. Al fine di approfondire i diversi aspetti della materia, è stata pubblicata in Evolution, nella sezione “Riscossione”, una apposita Scheda…

Continua a leggere...

Definizione agevolata degli accertamenti: pubblicato il provvedimento

Dopo i primi chiarimenti offerti dall’Agenzia delle entrate lo scorso 7 novembre, oggetto di commento con il precedente contributo “Pace fiscale: primi chiarimenti dalle Entrate” nella giornata di ieri è stato pubblicato il provvedimento prot. n. 298724/2018 del Direttore dell’Agenzia delle entrate, d’intesa con il Direttore dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli. Il provvedimento in…

Continua a leggere...

La sospensione legale della riscossione

La Legge di stabilità 2013 ha introdotto nel nostro ordinamento tributario l’istituto della sospensione legale della riscossione (articolo 1, commi da 537 a 543, L. 228/2012). La disciplina è stata successivamente modificata dal D.Lgs. 159/2015 (articolo 1), recante “Misure per la semplificazione e razionalizzazione delle norme in materia di riscossione”. Le disposizioni in esame attribuiscono…

Continua a leggere...