REDDITO IMPRESA E IRAP

Le spese di rappresentanza e il requisito dell’inerenza

In merito al trattamento fiscale ai fini delle imposte dirette da riservare alle spese di rappresentanza l’articolo 108, comma 2, Tuir stabilisce che tali oneri sono deducibili nel periodo di imposta di sostenimento se rispondenti ai requisiti di inerenza stabiliti con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, anche in funzione della natura e della…

Continua a leggere...

Super ammortamento: ultima chiamata, ma non per i beni fino a 516 euro

Il disegno della prossima Legge di Bilancio non prevede la proroga del super ammortamento per l’anno 2019, fatto salvo quanto dovrebbe stabilirsi per i beni di costo non superiore a 516,46 euro, per i quali l’agevolazione dovrebbe protrarsi anche per il prossimo anno nella misura del 50% con effetto retroattivo dal 15 ottobre 2018. Pertanto,…

Continua a leggere...

Interessi passivi: la nuova disciplina fiscale – III° parte

Con i precedenti contributi ci siamo soffermati sulle principali novità introdotte, le quali, come già anticipato, troveranno applicazione a decorrere dal periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2018. A tal fine, il Legislatore ha previsto un’apposta disciplina transitoria, alla quale ha riservato l’articolo 13 dell’approvato Decreto legislativo. In primo luogo giova…

Continua a leggere...

Interessi passivi: la nuova disciplina fiscale – II° parte

Dopo aver brevemente richiamato, con il precedente contributo le principali novità introdotte con il decreto legislativo di recente approvazione, concentriamoci ora sulle nuove modalità di calcolo del Rol. Con riferimento a quest’ultimo punto giova ricordare che, ad oggi, il Rol deve essere determinato facendo riferimento ai valori contabili di bilancio. L’articolo 96, comma 2, Tuir,…

Continua a leggere...

Interessi passivi: la nuova disciplina fiscale – I° parte

Lo scorso 28 novembre il Consiglio dei Ministri ha approvato, in esame definitivo, il decreto legislativo che attua la legge di delegazione europea 2016-2017 (L. 163/2017), al fine di recepire la Direttiva UE 2016/1164 che introduce norme contro le pratiche di elusione fiscale che incidono direttamente sul funzionamento del mercato interno (cosiddetta “ATAD 1”), come…

Continua a leggere...

Irap: non contano i costi o i ricavi “ingenti” del commercialista

Ai fini dell’integrazione del presupposto dell’autonoma organizzazione e quindi dell’assoggettamento all’Irap, non ha importanza che i costi o i ricavi siano di importo elevato, anche se “rilevantissimi”. Ciò in quanto la sussistenza di un’autonoma organizzazione non si evince dall’entità del valore della produzione. Queste, in sintesi, le conclusioni che possono trarsi dall’ordinanza n. 26574 del…

Continua a leggere...

Mense aziendali: servizi sostitutivi anche tramite “App Mobile”

Il progresso tecnologico entra a gamba tesa nelle procedure aziendali. Con il Principio di diritto n. 3 del 08.10.2018 l’Agenzia delle entrate ha affrontato il tema dei servizi sostitutivi di mensa aziendale resi tramite “app” (l’applicazione utilizzabile da smartphone e tablet) al fine di comprendere se ad essi, pur resi con la descritta modalità, risulti…

Continua a leggere...

Nuova definizione di holding non finanziaria con riflessi fiscali

Lo schema di Decreto Legislativo di recepimento della Direttiva 2016/1164 (c.d. Direttiva ATAD 1) di contrasto alla elusione fiscale prevede, all’articolo 12, l’introduzione del nuovo articolo 162-bis Tuir, il quale contiene la definizione univoca – ai fini dell’Ires e dell’Irap – delle figure di “intermediari finanziari”, “società di partecipazione finanziaria” e “società di partecipazione non…

Continua a leggere...

Per i semplificati riporto delle perdite con entrata in vigore graduale

Il disegno di Legge di Bilancio 2019 interverrà per ridefinire le modalità di utilizzo delle perdite per società personali e persone di fisiche, introducendo modalità di riporto analoghe a quelle già oggi applicate alle società di capitali. Il testo attualmente disponibile non si occupa solo del futuro (la nuova disciplina dovrebbe operare già per il…

Continua a leggere...

Società agricola: valorizzazione dei passaggi interni e degli scambi infragruppo – II° parte

Dopo aver analizzato, con il precedente contributo, le metodologie per una corretta valorizzazione dei passaggi interni alla società agricola che svolge più attività oltre quella tipica – come ad esempio quella di ristorazione agrituristica -, è opportuno approfondire i principali aspetti in tema di valorizzazione degli scambi infragruppo che coinvolgano una società agricola parte di…

Continua a leggere...