ENTI NON COMMERCIALI

La Suprema Corte torna sul tema della responsabilità solidale degli amministratori delle associazioni per violazioni tributarie

La quinta sezione della Suprema Corte di Cassazione (Cass. Civ. Sez. V, Sent. 06.09.2013 n. 20485) torna sul tema della responsabilità personale degli amministratori di una associazione non riconosciuta a seguito di accertamenti tributari. La regola di diritto (art. 38 cod. civ.) sancisce la responsabilità delle associazioni non riconosciute per le obbligazioni assunte dalle persone…

Continua a leggere...

La Regione Emilia-Romagna interviene in materia di certificati medici per le attività sportive

Con Delibera n.1418 della Giunta Regionale, adottata nella seduta del 7.10.2013, la Regione Emilia-Romagna ha formulato una serie di chiarimenti in materia di obbligatorietà di certificati medici per lo svolgimento di attività sportive. Breve cronistoria: la certificazione sanitaria obbligatoria era prevista soltanto per le attività sportive svolte nell’ambito delle attività scolastiche e di quelle indette…

Continua a leggere...

I compensi agli sportivi dilettanti ed i contributi previdenziali

Il Tribunale di Roma (Sez. Lavoro), con sentenza n.9284 dell’11/07/2013, ha rigettato un opposizione proposta da un’associazione sportiva dilettantistica (ASD) avverso un avviso di addebito emesso dall’INPS – Gestione ex ENPALS, confermando così la debenza dei contributi previdenziali. Tale filone di contenzioso tra le ASD e gli Istituti previdenziali ed assistenziali (oltrechè le Direzioni Territoriali…

Continua a leggere...

Non profit e professionisti: a Milano un importante momento di incontro

Il Terzo settore sta vivendo un momento di grande travaglio. Se, inizialmente, prevalevano le finalità dell’ente, ai fini della loro classificazione tra gli enti non commerciali, sempre di più il calare delle risorse “contributive” da parte degli enti pubblici e privati ha indotto le organizzazioni non profit ad assumere sempre più dinamiche “imprenditoriali”. Ne è…

Continua a leggere...

Acquisti di immobili da parte di Onlus: dal 2014 l’imposizione aumenta

Il “riordino” della tassazione sugli acquisti immobiliari Sugli acquisti immobiliari effettuati dalle Organizzazioni non lucrative di utilità sociale (Onlus) è in arrivo una vera e propria “stangata”. Dal primo gennaio 2014, per effetto dell’art. 10 del D.Lgs. n. 23/2011, risulta infatti riscritto l’articolo 1 della tariffa allegata al D.P.R. n.131/1986 in materia di imposta di…

Continua a leggere...

Spesometro: enti non commerciali al banco di prova

Tra i soggetti obbligati alla compilazione e presentazione telematica del cosiddetto “Spesometro” (adempimento introdotto dall’art. 21 del D.L. n. 78/2010) rientrano anche gli enti non commerciali. La C.M. 30.5.2011, n. 24, evidenzia infatti che oltre a “tutti i soggetti passivi IVA che effettuano operazioni rilevanti ai fini di tale imposta”, sono tenuti alla presentazione del…

Continua a leggere...

La responsabilità di soci e componenti del Consiglio Direttivo per i debiti delle associazioni culturali

I soci delle associazioni culturali non sono responsabili dei debiti dell’ente anche se sono componenti del Consiglio Direttivo, a condizione che non abbiano operato. E’ questo l’importante principio stabilito dalla Corte di Cassazione, V sezione Tributaria, con la sentenza n. 20485 del 6 settembre 2013 (Pres. Adamo, Rel. Valitutti). I Giudici di legittimità hanno precisato…

Continua a leggere...