IVA

Il caos del doppio invio delle fatture di fine anno

Il diritto alla detrazione dell’Iva può essere esercitato dal momento in cui si verificano due presupposti: uno sostanziale, rappresentato dall’effettuazione dell’operazione, e uno formale-fattuale, consistente nella ricezione della fattura di acquisto. Il Decreto fiscale (D.L. 119/2018) è intervenuto su questo secondo requisito modificando il comma 1 dell’articolo 1 D.P.R. 100/1998 che ora prevede: in linea…

Continua a leggere...

L’acquisto di carburante va certificato con fattura elettronica

La limitazione all’esercizio della detrazione prevista per l’acquisto o l’importazione dei veicoli a utilizzo promiscuo si applica anche, ai sensi della lettera d) dell’articolo 19-bis1, D.P.R. 633/1972, per: l’acquisto di carburanti o lubrificanti; le spese di custodia, manutenzione, riparazione e impiego; le prestazioni di noleggio, locazione operativa e leasing; i pedaggi stradali. Al fine di…

Continua a leggere...

Gruppo Iva post novità decreto fiscale

In via generale, tutte le operazioni rilevanti ai fini Iva devono essere documentate attraverso l’emissione della fattura, che per essere tale deve rispettare il contenuto minimo obbligatorio previsto dall’articolo 21, comma 2, D.P.R. 633/1972. Qui di seguito si individuano le novità introdotte dal decreto fiscale al regime del Gruppo Iva. L’articolo 70-quater, D.P.R. 633/1972 prevede…

Continua a leggere...

Il registro dei beni movimentati in ambito intra-UE a titolo non traslativo

La Direttiva 2018/1910/UE del 4 dicembre 2018, nel disciplinare l’accordo di “call-off stock”, contenuto nel nuovo articolo 17-bis Direttiva 2006/112/CE, applicabile a decorrere dall’1 gennaio 2020, subordina la sospensione d’imposta relativa al trasferimento intra-unionale dei beni al rispetto di specifiche condizioni, tra cui quella che impone al soggetto passivo che spedisce/trasporta i beni nello Stato…

Continua a leggere...

Contenuto obbligatorio della fattura

In via generale, tutte le operazioni rilevanti ai fini Iva devono essere documentate attraverso l’emissione della fattura, che per essere tale deve rispettare il contenuto minimo obbligatorio previsto dall’articolo 21, comma 2, D.P.R. 633/1972. Al fine di approfondire i diversi aspetti della materia, è stata pubblicata in Evolution, nella sezione “Iva”, una apposita Scheda di…

Continua a leggere...

Proroga reverse charge al 30 giugno 2022

L’articolo 17 del D.P.R. 633/1972 rappresenta una delle disposizioni più importanti contenute nella legge Iva, giacché, così come si evince dalla rubrica innovata di recente ad opera dell’articolo 1, comma 1, lettera, del D.Lgs. 24/2016, individua il soggetto debitore dell’imposta. Al fine di approfondire i diversi aspetti della materia, è stata pubblicata in Evolution, nella…

Continua a leggere...

I controlli del Sistema di Interscambio sulla fattura elettronica

Il Sistema di Interscambio (SdI) è un sistema informatico che ha il ruolo di ricevere le fatture elettroniche, effettuare dei controlli sui files ricevuti e inoltrare le predette fatture ai relativi destinatari, assumendo il ruolo di “snodo” tra gli attori interessati dal processo di fatturazione elettronica. Nel seguito analizzeremo le principali tipologie di controlli che…

Continua a leggere...

La variazione del plafond nella dichiarazione di intento

A partire dal 1° marzo 2017 nella compilazione della dichiarazione di intento l’esportatore abituale può compilare esclusivamente i seguenti campi: “1”, se la dichiarazione d’intento si riferisce ad una sola operazione, specificando il relativo importo; “2”, se la dichiarazione d’intento si riferisce ad una o più operazioni fino a concorrenza dell’importo ivi indicato. In quest’ultima…

Continua a leggere...

Domande e risposte sulla fatturazione elettronica

Con il D.Lgs. 127/2015 è stata prevista la possibilità di utilizzare il Sistema di Interscambio, già in uso per la fattura elettronica P.A., anche per la fatturazione elettronica tra soggetti privati (FeB2B). Al fine di approfondire i diversi aspetti della materia, è stata pubblicata in Evolution, nella sezione “Iva”, una apposita Scheda di studio. Qui…

Continua a leggere...

Le regole da seguire per l’esterometro

Con il D.Lgs. 127/2015 è stata prevista la possibilità di utilizzare il Sistema di Interscambio, già in uso per la fattura elettronica P.A., anche per la fatturazione elettronica tra soggetti privati (FeB2B). Al fine di approfondire i diversi aspetti della materia, è stata pubblicata in Evolution, nella sezione “Iva”, una apposita Scheda di studio. Il…

Continua a leggere...