IMPOSTE SUL REDDITO

La cessione d’azienda nell’ambito del regime forfettario

A fronte della cessione d’azienda operata da un contribuente forfettario restano comunque esclusi da imposizione gli eventuali plusvalori e minusvalori riguardanti specifici beni; l’avviamento, invece deve essere tassato, applicando le regole di determinazione forfettaria del reddito o assoggettandolo a tassazione separata, sussistendone i presupposti. Sono questi, in estrema sintesi, i chiarimenti offerti dall’Agenzia delle entrate…

Continua a leggere...

Strumentalità degli immobili nel lavoro autonomo

Nel reddito di lavoro autonomo l’immobile strumentale è quello utilizzato esclusivamente per lo svolgimento dell’attività professionale, a prescindere dalla categoria catastale di appartenenza. Diversamente, nel reddito d’impresa la definizione di immobile strumentale è più articolata, dovendosi distinguere tra quelli strumentali per natura e quelli strumentali per destinazione. Focalizzando l’attenzione sugli immobili utilizzati per lo svolgimento…

Continua a leggere...

Piante officinali in attesa dei decreti

L’articolo 2135, cod. civ. prevede, tra le attività qualificanti l’imprenditore agricolo, la coltivazione del fondo, senza effettuare alcuna distinzione in merito alla tipologia di pianta coltivata. La riforma del 2001, come noto, da un lato ha ampliato il concetto di fondo e dall’altro ne ha ridotto il ruolo, che da imprescindibile diviene potenziale;infatti, è previsto…

Continua a leggere...

Le attività agricole connesse e il decreto da emanare

Per essere considerati imprenditori agricoli è necessario svolgere una delle attività cosiddette agricole ex se, individuate, dall’articolo 2135 cod. civ., nella coltivazione del fondo, selvicoltura e allevamento di animali, intendendo come tali l’esercizio del ciclo biologico o di una fase necessaria dello stesso, ancorché non svolta sul fondo. Accanto a queste attività, come noto, è…

Continua a leggere...

Fondi pensione: stessi benefici per dipendenti pubblici e privati

La disciplina normativa che prevede un trattamento fiscale differenziato tra dipendenti pubblici e privati in materia di riscatto di una posizione individuale maturata tra il 2007 e il 2017 nei fondi pensione negoziali è costituzionalmente illegittima in quanto viola il principio dell’eguaglianza tributaria. Ne consegue che al regime di favore in vigore dal 2007 per…

Continua a leggere...

La cedolare secca su immobili commerciali e i recenti chiarimenti dell’Agenzia

La Legge di Bilancio 2019 (L. 145/2018)  ha introdotto la possibilità di applicare il regime della cedolare secca anche ai redditi da locazione derivanti da immobili commerciali di categoria C/1. L’articolo 1, comma 59, L. 145/2018 dispone infatti che: “Il canone di locazione relativo ai contratti stipulati nell’anno 2019, aventi ad oggetto unità immobiliari classificate…

Continua a leggere...

La detrazione per l’acquisto di dispositivi medici

Nel novero delle spese sanitarie detraibili ai sensi dell’articolo 15, comma 1, lettera c, Tuir, rientrano, al verificarsi di determinate condizioni, anche quelle sostenute per l’acquisto o l’affitto di dispositivi medici, comprese le protesi. A tal proposito, si ricorda che sono considerate protesi non solo le sostituzioni di un organo naturale o di parti dello…

Continua a leggere...

Approvati “salvo intese” il Decreto fiscale e il disegno di Legge di bilancio

Si è concluso ieri mattina, 16 ottobre, poco prima delle 5 del mattino, il Consiglio dei Ministri che  ha approvato il Decreto fiscale e il disegno di Legge di bilancio “salvo intese”. I due provvedimenti (ancora in via di definizione) compongono la manovra finanziaria e trovano la loro traduzione, sul piano contabile, nel Documento programmatico…

Continua a leggere...

La deducibilità dell’assegno periodico corrisposto al coniuge

L’articolo 10, comma 1, lettera c, Tuir stabilisce che sono deducibili, fino a concorrenza del reddito complessivo, gli assegni periodici corrisposti al coniuge (anche se residente all’estero) in conseguenza di separazione legale ed effettiva, di scioglimento o annullamento del matrimonio o di cessazione dei suoi effetti civili, nella misura in cui risultano da provvedimenti dell’autorità…

Continua a leggere...

La ritenuta sui contributi erogati alle aziende agricole

Tra le varie forme di sostegno alle imprese, assumono particolare rilevanza i contributi loro concessi a vario titolo, che nella prassi si distinguono tra contributi in conto esercizio, in conto impianti o in conto capitale. In caso di erogazione di contributi a fondo perduto, ai sensi dell’articolo 28, comma 2, D.P.R. 600/1973, il soggetto erogatore…

Continua a leggere...