AGEVOLAZIONI

L’opzione per la cessione o lo sconto in fattura: un quadro di sintesi

Come noto, il Decreto Rilancio ha previsto la possibilità, per i contribuenti, di optare, in luogo dell’utilizzo diretto della detrazione spettante: per uno sconto sul corrispettivo dovuto, per la cessione del credito d’imposta ad altri soggetti. Questa possibilità non è riservata soltanto ai contribuenti che sostengono spese per le quali è riconosciuta la spettanza del…

Continua a leggere...

Bonus sanificazione 2020, oggi il termine per l’invio delle spese ammissibili

Entro oggi, 7 settembre, ai fini della fruizione del credito d’imposta (ex articolo 125 D.L. 34/2020) per la sanificazione degli ambienti di lavoro e degli strumenti utilizzati e per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale nonché di altri dispositivi atti a garantire la salute di lavoratori ed utenti, è necessario presentare la comunicazione delle spese…

Continua a leggere...

Pubblicità e sponsorizzazioni: i crediti di imposta 2020

Il credito d’imposta per investimenti pubblicitari (articolo 57-bis D.L. 50/2017) è stabilito nella misura unica del 50% del valore degli investimenti effettuati, limitatamente all’anno 2020 e, in ogni caso, nei limiti dei regolamenti dell’Unione europea. Possono accedere al beneficio i soggetti titolari di reddito d’impresa o di lavoro autonomo e gli enti non commerciali che…

Continua a leggere...

Finalmente operativo il pegno rotatorio per prodotti DOP e IGP

Arriva un altro tassello importante per supportare il comparto agricolo in questo momento di congiuntura economica sfavorevole: il decreto Mipaaf 23.07.2020, con cui viene data attuazione al pegno rotatorio previsto dall’articolo 78, commi da 2-duodecies a 2-quaterdecies, D.L. 18/2020, è stato infatti pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 215 del 29 agosto 2020. Il decreto prevede…

Continua a leggere...

Credito d’imposta commissioni pos: pronto il codice tributo

Con la risoluzione 48/E/2020, pubblicata ieri, 31 agosto, è stato istituito il codice tributo per l’utilizzo in compensazione, tramite modello F24, del credito d’imposta per le commissioni addebitate per le transazioni effettuate mediante strumenti di pagamento elettronici. Risulta quindi finalmente possibile l’utilizzo in compensazione del credito d’imposta istituito dall’articolo 22 D.L. 124/2019, pari al 30%…

Continua a leggere...

Bonus pubblicità 2020: al via la comunicazione di accesso

A partire da oggi, 01.09.2020, e fino al 30.09.2020, è possibile presentare al Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri la comunicazione per l’accesso al credito d’imposta investimenti pubblicitari (c.d. bonus pubblicità) effettuati o da effettuarsi nell’anno 2020, prevista dall’articolo 5, comma 1, del D.P.C.M. n. 90 del 2018. La nuova…

Continua a leggere...

Decreto Agosto: le novità in sintesi

È in vigore dallo scorso 15 agosto il D.L. 104/2020, meglio noto come “Decreto Agosto”. Di seguito si richiamano, brevemente, le principali novità fiscali introdotte, lasciando ai successivi contributi gli opportuni approfondimenti. Fondo per la filiera della ristorazione (articolo 58) Il Decreto Agosto prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto alle imprese con attività prevalente…

Continua a leggere...

Bonus 110%: la cessione del credito può riguardare anche le rate residue

Uno degli istituti di maggior interesse del decreto rilancio (articolo 119 D.L. 34/2020) è, senza dubbio, il bonus 110%, altresì definito “superbonus”, che permettere di realizzare in maniera gratuita (o quasi) interventi di efficientamento energetico degli edifici o di miglioramento della classe sismica, seppure a fronte di un inter amministrativo decisamente articolato. Posto che il…

Continua a leggere...

Cessione del credito d’imposta per canoni di locazione

Nel quadro degli interventi volti a contenere gli effetti negativi dell’emergenza epidemiologica, particolare attenzione va rivolta al tax credit-locazioni, previsto a copertura parziale dei canoni dovuti dai conduttori di immobili. Tale bonus, altro non è che una promanazione del “bonus affitti” contenuto nel Decreto Cura Italia a beneficio degli esercenti (negozi e botteghe) sottoposti alle…

Continua a leggere...

Superbonus: asseverazioni e visto di conformità. Uno schema di sintesi

Per poter beneficiare del c.d. superbonus del 110% si rende necessario rispettare gli adempimenti ordinariamente previsti per le detrazioni riconosciute a fronte degli interventi di efficientamento energetico e antisismici. Sono inoltre richiesti i seguenti adempimenti: ai fini sia dell’utilizzo diretto in dichiarazione del superbonus che dell’opzione per la cessione o lo sconto è necessario richiedere…

Continua a leggere...