11 Marzo 2022

Itinerario Decauville

di Stefania Pompigna – Digital Assistant Scarica in PDF

Suggestivo e incantevole, a dir poco meraviglioso: così si presenta l’itinerario Decauville, un’emozionante percorso escursionistico della Valdidentro, un piccolo comune appartenente alla provincia di Sondrio.

Il percorso è prevalentemente pianeggiante e offre la possibilità di godere di panorami unici, che tolgono il fiato.

Il suggestivo sentiero prende il nome da Decauville, antico tragitto dove in passato sorgeva un’antica ferrovia realizzata intorno agli anni 60, utilizzata per il trasporto del materiale che veniva prelevato dalle dighe dei vicinissimi laghi di San Giacomo e Cancano.

La ferrovia, realizzata con un unico binario, fu inventata da un uomo francese, Paul Decauville da cui appunto prendeva il nome. Decauville decise di costruirla in modo del tutto particolare, utilizzando esclusivamente elementi prefabbricati e facilmente smontabili.

Oggi l’itinerario Decauville si sviluppa per circa 12 km partendo dal centro di Arnoga fino ad arrivare alle maestose Scale di Fraele, attraverso 18 tornanti di strada asfaltata che portano fino alle Torri di Fraele. 

La località di Arnoga come le Scale di Fraele, punti di partenza o punti di arrivo all’interno del percorso escursionistico, sono agevolmente raggiungibili anche in macchina. 

Le due località infatti, distano solo mezz’ora dalle fantastiche stazioni sciistiche delle piccole cittadine di Bormio e Livigno.

Il sentiero sterrato, durante la salita, presenta un dislivello di 246 metri e il tempo medio di percorrenza tra andata e ritorno è di 6 ore circa.

Il panorama mozzafiato, la strada comoda, pianeggiante e priva di bruschi dislivelli rendono l’itinerario Decauville facile, entusiasmante e adatto anche alle famiglie con bambini e più in particolare è adatto a coloro che non amano particolarmente fare allenamento sportivo in quanto non presenta particolari difficoltà.

Per gli appassionati di corsa e ciclismo, questo percorso è il massimo.

L’itinerario Decauville inizia dunque dalle Torri di Fraele e si dirama su una strada sterrata ben segnalata. 

Il cammino inizia dal sentiero n. 195 e tra le passeggiate piacevoli e una vista mozzafiato che si affaccia sull’Alta Valtellina da una parte e sulla Valfurva dall’altra, il sentiero conduce alla località di Arnoga.

Non passano di certo inosservati la località sciistica di Bormio e la spettacolare Cima Piazzi.

Dopo una divertente giornata trascorsa all’insegna dell’escursione a Valdidentro, questa fantastica località offre la possibilità di trascorrere una notte rilassante in uno delle sue accoglienti strutture ricettive.

Lo chalet di Villa Valania, il rifugio ristoro Monte Scale e Solena, San Giacomo, Cancano , Val Fraele e la mezzaria Street Food sono alcune delle strutture dove è possibile non solo soggiornare, ma anche assaggiare uno dei deliziosi piatti tipici della località.

L’itinerario Decauville, con le sue viste mozzafiato che si affacciano su località incantevoli, è il percorso escursionistico adatto a coloro che amano camminare immersi nella natura.

Adatto a grandi e piccini, Valdidentro regala emozioni davvero uniche.

LeROSA montagne top lombardia