LAVORO E PREVIDENZA

La giurisprudenza sul lavoro sportivo in attesa della delibera Coni

Le due maggiori novità contenute nel c.d. pacchetto Lotti, inserito nella legge di Bilancio 2018 entrata in vigore il primo gennaio di quest’anno, dopo oltre tre mesi, sono ancora ferme al palo. Infatti, le due fattispecie di maggiore interesse, ossia la nuova società sportiva dilettantistica lucrativa e l’inquadramento delle prestazioni sportive, sia in favore delle…

Continua a leggere...

I circoli velici e gli istruttori di vela

Il D.Lgs. 229/2017 (in G.U. n. 23 del 29.01.2018) ha novellato il codice della nautica introdotto nel nostro ordinamento dal D.Lgs. 171/2005, istituendo e disciplinando, agli articoli 49–quinquies e sexies, la figura professionale dell’istruttore di vela. È considerato tale: “colui che insegna professionalmente, anche in modo non esclusivo e non continuativo, a persone singole e…

Continua a leggere...

La contribuzione per l’anno 2018 alla Gestione IVS artigiani e commercianti

Con la circolare 27/2018, l’INPS ha fornito i dati per il calcolo della contribuzione per l’anno 2018 dei soggetti iscritti alla Gestione IVS degli artigiani e commercianti; in particolare sono state fornite le nuove aliquote, i minimali e i massimali di reddito e le relative contribuzioni sul reddito minimale e sul reddito eccedente il minimale,…

Continua a leggere...

Le aliquote per l’anno 2018 alla Gestione Separata Inps

Nella recente circolare 18/2018 l’Inps ha reso note le aliquote contributive da applicare per l’anno 2018 agli iscritti alla Gestione Separata Inps. Collaboratori e figure assimilate: l’articolo 2, comma 57, L. 92/2012 ha disposto che, per i soggetti iscritti in via esclusiva alla Gestione Separata di cui all’articolo 2, comma 26, L. 335/1995 (quali ad…

Continua a leggere...

Confermati anche per il 2018 gli sgravi contributivi per gli under 40

La Legge 205/2017, meglio nota come legge di Bilancio 2018, ha riconfermato la previsione di un regime contributivo di favore per i giovani imprenditori agricoli che si affacciano per la prima volta al mondo imprenditoriale. La previsione deve essere letta in un’ottica di sicuro interesse, da parte del Legislatore, a che si assista a un…

Continua a leggere...

Cumulo contributivo per i professionisti

Con la circolare 140/2017, “acquisito il nulla osta” del Ministero del lavoro, l’INPS fornisce le istruzioni operative in merito al cumulo gratuito dei versamenti contributivi effettuati dai professionisti iscritti alle casse private e privatizzate di cui al D.Lgs. 509/1994 e al D.Lgs. 103/1996 (ossia le casse previdenziali di commercialisti, avvocati, consulenti del lavoro, geometri, ecc.),…

Continua a leggere...

Ancora sul lavoro sportivo dilettantistico – II° parte

Nel precedente contributo abbiamo analizzato le motivazioni attraverso le quali la Corte d’Appello di Firenze (sentenza n. 197/17 del 16/02/2017) ha accolto l’appello di una società sportiva dilettantistica e ha riconosciuto come non dovuti i contributi previdenziali sui compensi erogati a tre istruttori di nuoto. Ma di interesse appare essere anche il capo della medesima sentenza,…

Continua a leggere...

Ancora sul lavoro sportivo dilettantistico – I° parte

Due recenti sentenze delle sezioni lavoro – Corte Appello Firenze n. 197/17 del 16/02/2017 e Corte Appello Milano n. 1530/17 del 12.09.2017 – che si inseriscono in un filone giurisprudenziale ormai in consolidamento, ci consentono di tornare a parlare di inquadramento sotto il profilo lavoristico di coloro i quali svolgono attività sportive dilettantistiche. Il tema…

Continua a leggere...

Contributi Enasarco: nessun reato per l’omesso versamento

L’omesso versamento dei contributi Enasarco per gli agenti di commercio non configura il reato di cui all’articolo 2 del D.L. 463/1983, ma la sola sanzione amministrativa disciplinata dall’articolo 36 del relativo regolamento. Tale reato, infatti, è previsto solo per le omissioni dei pagamenti (di importo superiore a 10.000 euro) relativi alle ritenute previdenziali ed assistenziali…

Continua a leggere...

Manovra correttiva e jobs act: le novità per le collaborazioni degli enti

Tra le modifiche introdotte nel D.L. 50/2017, ancora in fase di conversione, spicca la nuova disciplina “delle prestazioni occasionali. Libretto di famiglia. Contratto di prestazione occasionale”, come testualmente riportato dalla rubrica dell’articolo dedicato contenuto nel decreto. Come è noto, la normativa introdotta sostituisce quella sulle prestazioni a carattere accessorio (i c.d. voucher) abrogata a seguito…

Continua a leggere...