14 Settembre 2021

100 € bastano di Chris Guillebeau – Recensione 

di Francesca Lucente - Bookblogger & Copywriter Scarica in PDF

Imprenditore, poco più che trentenne, l’autore di 100 € Bastano è Chris Guillebeau. Visitando oltre 175 paesi, ha sempre tradotto letteralmente in reddito le sue idee e per avvalorare la sua tesi che ciò sia possibile, ha raccolto 1.500 testimonianze, di persone che hanno intrapreso un’attività in proprio. 100 € o poco più, tutto quello che hanno investito. 

Un sogno americano? A volte probabilmente sì. 

Lascia che ti racconti che lo scopo di questo libro è tuttavia quello di toglierci il paraocchi e permetterci di pescare spunti a due mani.

Reinventarsi, tracciare una riga ed andare a capo, puntare su una nostra competenza o abilità, azzerando quel gap che ci divide dall’idea al successo. Come?    

“Il segreto di una nuova e significativa professione e far sentire bene la gente” sostiene Chris.

Creare nuove opportunità, se cercarle non basta.

Tra le domande chiave che l’autore ci suggerisce, quella su cui mi sono soffermata è proprio questa: “Che impatto avrà la tua idea o iniziativa sulla tua clientela futura?”.

Fai dei tuoi clienti degli eroi, procura loro qualcosa che faccia accrescere una loro competenza in particolare affinché sia stimato e apprezzato da amici e colleghi. 

Aspira a creare un servizio o un prodotto che per loro abbia un alto valore emozionale o professionale, affinché il valore da essi percepito si traduca in una maggiore propensione ad effettuare l’acquisto. 

Più di ogni cosa, il vero quesito che dobbiamo porci è: “Questo progetto mi rappresenta?”.

Questi due quesiti ti porteranno a scavare nei tuoi valori ed a pensare a qualcosa che sia realmente utile al tuo futuro cliente, per un bisogno esistente o che verrà creato. 

Il libro è ricco di strumenti pratici, esercizi e risorse per partire da un brainstorming e delineare la timeline per lo sviluppo del nostro nuovo progetto, uno fra questi: la griglia decisionale.

100 € Bastano ci insegna come sondare il mercato in 7 mosse sino a giungere alla nostra  dichiarazione d’intenti.

Questo libro è come un manuale per produrre idee, il cui vero messaggio risiede nell’osservazione, senza giudizio, della realtà e delle potenzialità, guardando alle soluzioni. 

Quelle pagine che oggi potrebbero essere lette come “un’americanata”, tra meno di 48 ore diventeranno – senza nessuna premonizione – una realtà quotidiana. 

Questo è esattamente quello che è successo durante l’emergenza Covid-19.

Lo smart working e il fenomeno degli home-office che ha creato nuovi target di clientela e nuovi bisogni, il successo delle piattaforme di videoconferenza, lo sport praticato solo grazie a video, la scuola online e tanti molti altri esempi che oggi sono realtà.  

Consiglio questa lettura a tutte le persone che sono alla ricerca di spunti nuovi per necessità o perché un cassetto è diventato troppo stretto per un sogno, a chi assiste all’evoluzione del mondo del lavoro oggi ed a chi vuole creare nuove circostanze anziché subire gli eventi

A chi non ha mai smesso di pensare che sia possibile. 

LeROSA Francesca Lucente