13 Settembre 2021

Come creare un podcast in meno tempo

di Ester Memeo - Podcast Producer Scarica in PDF

Hai un’idea podcast che vorresti sviluppare ma hai poco tempo per attuarla? Non è detto che tu debba rinunciarci a priori. Il modo per riuscirci c’è e te lo spiego tra poco.

Certo, se ci fosse una formula segreta per fare tutto con uno schiocco di dita saremo a cavallo. E invece no purtroppo. Ogni progetto richiede tempo per essere pianificato, realizzato, distribuito e promosso. E questo vale anche per il podcast. 

Non sono una fan del “basta mettersi al microfono e parlare”. Perché funzioni bisogna spendere tempo ed energie. 

Il perfezionismo non aiuta di certo e sebbene ci siano dei podcast realizzati in modo magistrale, che magari sono tra i nostri preferiti,  se non si hanno competenze e budget è inutile credere di poterlo fare rapidamente. 

Fatta questa premessa, ci sono alcuni modi per creare un podcast di qualità in meno tempo e con meno risorse, che arrivi allo scopo e soprattutto ai nostri ascoltatori. 

La parola magica è semplificare. 

La fase di progettazione ci aiuta a capire quali sono le nostre risorse e le nostre disponibilità e da lì partire con l’identificazione delle aree di maggior dispendio in termini di tempo e fare le giuste scelte. 

Su cosa possiamo agire? Te ne elenco qualcuna:

  • scegli un format semplice e adatto a te: in un articolo precedente ti ho elencato alcuni format podcast che si possono usare con pro e contro di ciascuno. Se stai iniziando da zero e non hai tanto tempo a disposizione, escluderei il format narrativo (a meno che tu non sia uno storyteller!). Piuttosto punta a realizzare un talk a una o più voci a cui inserire eventualmente delle interviste. I contenuti sono più veloci e semplici da realizzare. 
  • trasforma i contenuti già esistenti: se operi online e hai già un buon contesto comunicativo, è più facile creare contenuti se parti da qualcosa che hai già. Potresti approfondire qualche articolo di blog o rielaborare il tuo piano editoriale aggiungendo qualche intervista a sostegno dell’argomento.
  • alleggerisci la post-produzione: il sound design è una parte molto importante di un podcast perché accompagna l’ascoltatore in ciò che viene narrato. Ciononostante si può pensare di inserire un corredo sonoro di base e senza troppi effetti in modo da recuperare tempo nel montaggio. In alternativa, se ti va di sperimentare, puoi realizzare puntate live. 
  • Fai puntate brevi: se hai poco tempo concentrato nel tempo libero, puoi focalizzarti su brevi pillole in modo da spalmare i contenuti su un lasso temporale di pubblicazione più lungo. L’importante è che l’argomento risulti esaustivo per gli ascoltatori.
  • Prepara in anticipo il tuo set audio: se hai una postazione già pronta con microfono, cuffie e computer, perderai meno tempo a creare le condizioni per la registrazione. Tutto sarà più semplice. 
  • Delega ciò che non riesci a gestire: alcune fasi del podcast possono richiedere più tempo di altre se non abbiamo certe competenze. Forse puoi pensare a delegare qualche attività come ad esempio la post produzione. 

Un prodotto semplice non è necessariamente peggiore. L’importante è che arrivi il messaggio e arrivi alle persone giuste per la tua comunicazione. 

Spero che questi suggerimenti ti possano aiutare a realizzare quell’idea che magari hai in testa da un po’. 

LeROSA Ester Memeo