23 Gennaio 2018

Aggiornati i principi di revisione

di Federica Furlani Scarica in PDF

Con Determina della Ragioneria Generale dello Stato del 12 gennaio 2018 è stata adottata la nuova versione di alcuni Principi ISA Italia, principi che i revisori legali e le società di revisione legale dei conti annuali e consolidati iscritti al registro di cui all’articolo 2 D.Lgs. 39/2010 (come modificato dal D.Lgs. 135/2016) devono applicare nello svolgimento degli incarichi di revisione. L’aggiornamento si è reso necessario a seguito dell’adozione, avvenuta con precedente Determina del 31 luglio 2017, dei nuovi principi in materia di relazione di revisione.

I principi aggiornati sono i seguenti:

  • ISA Italia n. 200: “Obiettivi generali del revisore indipendente e svolgimento della revisione contabile in conformità ai principi di revisione internazionali (ISA italia)”, che si occupa delle responsabilità generali del revisore indipendente nello svolgimento della revisione contabile del bilancio in conformità ai principi di revisione. In particolare, il principio:
  • definisce gli obiettivi generali del revisore indipendente;
  • spiega la natura e la portata di una revisione contabile configurata in modo da consentire al revisore indipendente il raggiungimento di tali obiettivi;
  • illustra l’oggetto, il livello di autorevolezza e la struttura dei principi di revisione;
  • include le regole che stabiliscono le responsabilità generali del revisore indipendente applicabili a tutte le revisioni contabili, incluso l’obbligo di conformarsi ai principi di revisione.
  • ISA Italia n. 210: “Accordi relativi ai termini degli incarichi di revisione”, che tratta delle responsabilità del revisore nel concordare i termini dell’incarico di revisione con la direzione e con i responsabili delle attività di governance.
  • ISA Italia n. 220: “Controllo della qualità dell’incarico di revisione contabile del bilancio”, che si occupa delle responsabilità specifiche del revisore riguardanti le procedure di controllo della qualità dell’incarico di revisione contabile del bilancio e, ove applicabile, delle responsabilità in capo al responsabile del riesame della qualità dell’incarico.
  • ISA Italia n. 230: “La documentazione della revisione contabile”, che tratta della responsabilità del revisore nel predisporre la documentazione della revisione contabile del bilancio.
  • ISA Italia n. 510: “Primi incarichi di revisione contabile – Saldi di apertura”, che si occupa delle responsabilità del revisore relativamente ai saldi di apertura in un primo incarico di revisione contabile.
  • ISA Italia n. 540: “Revisione delle stime contabili, incluse le stime contabili del fair value, e della relativa informativa”, che tratta delle responsabilità del revisore relativamente alle stime contabili, incluse le stime contabili del fair value, e alla relativa informativa nell’ambito della revisione del bilancio. In particolare, esso approfondisce le modalità con cui il principio di revisione ISA Italia n. 315, il principio ISA Italia n. 330 ed altri principi di revisione internazionali applicabili devono trovare applicazione in relazione alle stime contabili. Il principio contiene inoltre regole e linee guida relative agli errori nelle singole stime contabili, nonché regole e linee guida in merito agli indicatori di possibili ingerenze da parte della direzione.
  • ISA Ialia n. 600: “La revisione del bilancio del gruppo – Considerazione specifiche (incluso il lavoro dei revisori delel componenti)”, che si occupa delle considerazioni specifiche da applicarsi alle revisioni contabili dei gruppi (i principi di revisione si applicano anche alle revisioni contabili dei gruppi), in particolare quelle che coinvolgono i revisori delle componenti.

Le nuove versioni adottate, che sostituiscono ed integrano le versioni di cui alla Determina del Ragioniere Generale dello Stato del 23 dicembre 2014 e sono precedute dalla nuova versione dell’Introduzione ai principi stessi e dal Glossario dei termini più utilizzati, entrano in vigore per le revisioni contabili dei bilanci relativi ai periodi amministrativi che chiudono al 31 dicembre 2017 o successivamente.

Laboratorio professionale sull’attività del revisore legale e del collegio sindacale