17 Marzo 2015

Youtube compie 10 anni

di TeamSystem Scarica in PDF
YouTube compie dieci anni! Non è una data qualsiasi, ma non parliamo nemmeno di un sito qualsiasi. Oggi, dire “YouTube” è quasi lo stesso che dire “filmato”, tale è ormai la celebrità del servizio. In un arco di tempo tutto sommato piuttosto breve, YouTube è diventato così famoso da uscire dai confini di Internet ed entrare nel nostro linguaggio di tutti i giorni. Già, ma quali sono i motivi per cui un semplice sito dedicato ai filmati amatoriali è diventato così famoso?
 
I perché di un successo
YouTube è il primo sito Web dove si guarda quando si è alla ricerca di un filmato, ma è anche un punto di riferimento per chiunque voglia comunicare qualcosa di proprio, come un ricordo, una canzone o un messaggio. È forse per questo che è diventato uno dei principali responsabili del sorpasso del Web sulla TV in termini di popolarità. Qualsiasi contenuto caricato sui server di YouTube, ormai, può contare su un pubblico enorme e questo, naturalmente, ha attirato l’attenzione delle grandi compagnie. E dopotutto parliamoci chiaro: quale altro mezzo può portare a far conoscere il proprio prodotto potenzialmente a milioni di persone in pochi secondi e gratis?
 
Ma funziona davvero?
Accidenti se funziona! Chi vuole una conferma non ha che da chiederla al signor
Park Jae-Sang, meglio conosciuto come
Psy. Chi è? È il rapper coreano autore del singolo “Gangnam Style”. La sua canzone può piacere oppure no, ma è un dato di fatto che quando fu caricata su YouTube, nel 2012, il filmato venne visto da
2 miliardi e 241 milioni di persone! Quel video è, a oggi, il più visto su YouTube, davanti a quelli di altri personaggi come Justin Bieber e Katy Perry, che possono contare “solo” su un miliardo di visualizzazioni.
 
Soltanto musica?
Assolutamente, no! Pensate che il video intitolato “Charlie bit my finger – again!”, letteralmente “Charlie mi ha morso il dito – di nuovo!” si trova al quinto posto della classifica con oltre 800 milioni di visualizzazioni. Il video mostra semplicemente un ragazzino che mette il dito in bocca al fratellino e viene morso. C’è da rimanere stupiti, ma non è l’unico esempio di un video cosiddetto “virale” che viene visto da milioni di persone in pochi minuti e in tutto il mondo grazie a YouTube. La moderna comunicazione è questa.
Oggi, dopo dieci anni, YouTube è diventato un formidabile veicolo di comunicazione. Da qui passano le anteprime dei film, i resoconti sportivi, le notizie dell’ultimo minuto filmate dai giornalisti più quotati e anche da qualcuno che ha ripreso il fatto con il proprio smartphone. Da qui parlano molti professionisti che decidono di costruirsi un seguito aprendo un proprio canale video. YouTube, nel bene o nel male, ha cambiato la nostra vita e solo per questo vale la pena farci i conti in occasione del suo compleanno…