2 Luglio 2021

Mancata esibizione di documenti alla GdF: opera la preclusione probatoria?

di EVOLUTION Scarica in PDF La scheda di EVOLUTION

Qualora il contribuente, in sede di verifica fiscale, non ottemperi alla richiesta di esibizione di documenti avanzata dai militi della Guardia di Finanza, opera la preclusione probatoria prescritta dalla legge?


In ossequio all’articolo 12 L. 212/2000, in caso di accessi, ispezioni e verifiche, i poteri di indagine devono essere esercitati dai verificatori fiscali secondo quanto previsto dagli articoli 32 e 33 D.P.R. 600/1973, ai fini delle imposte dirette, e dall’articolo 52 D.P.R. 633/1972, ai fini dell’Iva.

Indubbiamente, l’accesso presso la sede del contribuente da parte degli organi di controllo rappresenta uno strumento di indagine particolarmente invasivo, ragione per la quale è espressamente previsto che i verificatori, durante tali attività, debbano osservare una serie di diritti e garanzie prescritti nei confronti del contribuente sottoposto a verifica fiscale.

CONTINUA A LEGGERE SU EVOLUTION…