3 Agosto 2022

Magazzino autoportante: quale coefficiente di ammortamento?

di EVOLUTION Scarica in PDF La scheda di EVOLUTION

Ai fini dell’ammortamento il magazzino automatizzato autoportante è da considerare nella categoria degli immobili ovvero tra gli impianti e macchinari automatici?


Preliminarmente si osserva che il magazzino autoportante, come tutti i beni che costituiscono immobilizzazioni, deve essere sistematicamente ammortizzato ai sensi dell’articolo 2426, comma 1, punto 2), cod. civ..

Il Principio Contabile Oic 16 prevede che, per garantire la sistematicità della procedura di ammortamento, devono essere noti i seguenti elementi:

  • il valore da ammortizzare calcolato come differenza tra il costo dell’immobilizzazione e il suo presumibile valore residuo al termine del periodo di vita utile;
  • la residua possibilità di utilizzazione che è legata non alla “durata fisica” ma a quella “economica”. Si tratta della stima dell’arco temporale entro cui il bene sarà di utilità per l’impresa;

CONTINUA A LEGGERE SU EVOLUTION…