6 luglio 2018

Conferimento di immobili. Determinazione della base imponibile

di Luigi Cenicola Scarica in PDF

Articolo tratto da “Rivista per la consulenza in agricoltura n. 28/2018”

In tema di imposta di registro, l’articolo 50, D.P.R. 131/1986, interpretato alla luce della disciplina comunitaria (Direttiva CEE 335/69) impone che, qualora siano conferiti in società beni immobili, diritti reali immobiliari o aziende, sono deducibili, ai fini della determinazione della base imponibile, le sole passività e oneri inerenti al bene o diritto trasferito, con esclusione di quelli che, anche se gravanti sul conferente e accollati alla società, non sono collegati all’oggetto del trasferimento. Continua a leggere…

VISUALIZZA LA COPIA OMAGGIO DELLA RIVISTA >>

Segue il SOMMARIO di Rivista per la consulenza in agricoltura n. 28/2018

Normativa e prassi in sintesi
Fiscalità
“Conferimento di immobili. Determinazione della base imponibile” di Luigi Cenicola
“Quando il terreno agricolo diventa area edificabile e quando permane la destinazione agricola” di Luigi Cenicola
“La cessione di quote di società semplice: aspetti civilistici e fiscali” di Alberto Rocchi
“Le particolarità dell’accertamento fiscale in riferimento alle attività agricole: i casi pratici dell’agriturismo e dell’allevamento” di Maurizio Tozzi
Finanza verde
“Il finanziamento a breve termine alle imprese agricole per anticipo dei contributi comunitari e nazionali” di Fabrizio Rosatella
Leggi
“Il contratto di Governo 5 Stelle/Lega: l’agricoltura” di Carlo Basilio Bonizzi
Lavoro & previdenza
“Obbligo del pagamento delle retribuzioni senza utilizzo del contante a decorrere dal 1° luglio 2018” di Francesco Bosetti
“Rinnovato il Ccnl Operai agricoli e florovivaisti” di Francesco Bosetti
Il caso risolto
“Bonus per risparmio energetico fruibile anche dall’agriturismo “di Alberto Rocchi
Osservatorio

Footer Consulenza Agricoltura