21 Settembre 2018

Gli aspetti fiscali dei contratti a canone concordato

di Stefano Spina Scarica in PDF

Articolo tratto da “Consulenza immobiliare n. 6/2018”

La riforma della disciplina delle locazioni, a opera della L. 431/1998, ha introdotto, per gli immobili a uso abitativo, i contratti a canone concordato per i quali, a fronte di un canone “calmierato” sono previsti importanti sconti fiscali. Il presente articolo ha lo scopo di illustrate le varie fattispecie contrattuali e le agevolazioni a esse applicabili. Continua a leggere…

VISUALIZZA LA COPIA OMAGGIO DELLA RIVISTA >>

Segue il SOMMARIO di Consulenza immobiliare n. 6/2018

Iva e indirette
“L’omesso versamento Imu e le limitazioni al ravvedimento operoso” di Sandro Cerato
Irpef
“Gli aspetti fiscali dei contratti a canone concordato” di Stefano Spina
Società immobiliari
“La disciplina civilistica del contratto di leasing per l’acquisto della abitazione principale” di Sandro Cerato
Privati
“La cessione delle detrazioni Irpef. I chiarimenti della circolare n. 11/E/2018” di Leonardo Pietrobon
Legale
“La responsabilità del mediatore immobiliare in caso di inadempimento ai propri obblighi informativi” di Alessandro Biasioli
Catasto
“Acquisto di area destinata a verde pubblico: rettifica e liquidazione di maggior valore” di Luigi Cenicola
Tributi minori
“Il trattamento Imu e Tasi degli immobili disposti in trust” di Fabio Garrini
Accertamento e responsabilità
“I danni da acqua: la best practice assicurativa per la tutela immobiliare” di Nicola Massagrande
Osservatorio

Footer consulenza immobiliare 05_2018