19 Gennaio 2017

Competitor: come tradurre ‘concorrente’ in inglese

di Stefano Maffei Scarica in PDF

La parola di cui mi occupo oggi è concorrente, termine che in inglese si traduce generalmente con competitor. In un altro numero di questa rubrica ho già messo in guardia contro l’utilizzo errato del falso amico concurrence, che non traduce il concetto di concorrenza, che invece in inglese è appunto competition (da cui deriva appunto competitor).

Ecco alcuni utili esempi.

Se volessimo descrivere i settori dell’industria potremmo dire che in the automotive industry Italy is a close competitor with Germany (l’Italia è un serio/importante concorrente della Germania). Oppure, a proposito di prodotti vitivinicoli, qualcuno potrebbe sostenere che in the wine industry, the French champagne still has no serious competitors.

Visti i tempi di crisi economica una delle questioni più interessanti per i nostri clienti aziendali riguarda quali misure adottare nel caso in cui un concorrente agisca sulla leva dei prezzi (pricing strategy) o sulla politica degli sconti (discount policy). In inglese la questione è correttamente posta con what to do when your competitor lowers (lett. abbassa) their prices. A dire il vero, è proprio questo l’incubo di ogni azienda: It’s every company’s nightmare: a competitor enters your market with a similar product priced at a fraction of what you currently charge (con un prodotto simile offerto ad un prezzo che è una frazione del prezzo attuale).

I consigli tipici li conoscete bene: reducing your prices can do more harm than good, affermano spesso i consulenti più accorti. Un’altra cosa da fare sempre è valutare attentamente la attività dei concorrenti: every business should closely monitor the activities and products offered by competitors.

Da ultimo, la frase tipica di chi vuole tenere a debita distanza collaboratori, colleghi e aspiranti soci in affari: we’re competitors, not partners.

Per iscriverti al nuovo corso estivo di inglese commerciale e legale al Worcester College dell’Università di Oxford (28 agosto-2 settembre 2017) visitate il sito www.eflit.it

 

Dottryna