FINANZA

La settimana finanziaria

IL PUNTO DELLA SETTIMANA: la Fed si prepara ad altri due rialzi dei tassi nel 2018, mentre la BCE promette tassi invariati fino all’ estate 2019 La Fed rivede al rialzo il “dot plots” e si conferma fiduciosa sul proseguimento del trend di crescita dell’economia US sopra il potenziale La BCE ha finalmente annunciato la fine…

Continua a leggere...

La settimana finanziaria

IL PUNTO DELLA SETTIMANA: la BCE guiderà i mercati in un graduale percorso di repricing della propria politica monetaria. La crescita dei prezzi dell’Area Euro nel mese di maggio è coerente con l’inizio del processo di normalizzazione della politica monetaria da parte della BCE E’ plausibile che la BCE inizi a discutere il programma di…

Continua a leggere...

La settimana finanziaria

IL PUNTO DELLA SETTIMANA: Crisi italiana: cos’è cambiato rispetto al passato Ci sono diversi elementi che rendono la situazione attuale diversa da quella del 2011 L’Italia ha continuato sulla strada del risanamento delle sue finanze pubbliche, l’Europa ha rafforzato la propria architettura istituzionale e la BCE continua ad utilizzare il proprio bilancio per garantire la…

Continua a leggere...

La settimana finanziaria

IL PUNTO DELLA SETTIMANA: i meccanismi di trasmissione dell’aumento del prezzo del petrolio sono cambiati? L’impatto dell’aumento del prezzo del petrolio sull’economia mondiale potrebbe essere diverso da quelli storicamente registrati Il livello storicamente basso dell’inflazione fa sì che l’aumento del prezzo del petrolio non si configuri come un trigger per una politica monetaria più restrittiva…

Continua a leggere...

La settimana finanziaria

IL PUNTO DELLA SETTIMANA: congiuntura dei paesi emergenti resta solida nonostante il dollaro                                                                                  Il rialzo…

Continua a leggere...

La settimana finanziaria

IL PUNTO DELLA SETTIMANA: la struttura a termine governativa può essere utilizzata per valutare lo stato del ciclo economico?                            Negli Stati Uniti il differenziale dei tassi a termine costituisce un buon indicatore anticipatore della futura attività economica Secondo la Fed di San…

Continua a leggere...

La settimana finanziaria

IL PUNTO DELLA SETTIMANA: Brexit, a che punto siamo?   La crescita dell’economia britannica continua ad essere inferiore a quella degli altri paesi OECD. Su di essa pesa l’incertezza connessa agli esiti della Brexit. L’accordo dovrà contemperare tre elementi: accesso al mercato UE, libertà di movimento delle persone e contributo finanziario netto pagato all’UE. I…

Continua a leggere...

La settimana finanziaria

IL PUNTO DELLA SETTIMANA: la BCE conferma prudenza, persistenza, pazienza   Poche novità dalla riunione di politica monetaria della BCE Il Consiglio Direttivo prende atto che la crescita economica dell’Area Euro ha mostrato una moderazione nel momentum, mentre l’inflazione core si è sposata lateralmente La riunione di questa settimana, di fatto ha aumenta l’incertezza sulla…

Continua a leggere...

La settimana finanziaria

IL PUNTO DELLA SETTIMANA: conferme al nostro scenario base arrivano dal FMI   Secondo il FMI la crescita globale “è sostenuta da un forte quadro attuale, da un umore favorevole dei mercati, da condizioni finanziarie accomodanti e dalle ripercussioni internazionali e locali della politica fiscale espansiva in Usa” Dal FMI arriva un duro monito alle…

Continua a leggere...

La settimana finanziaria

IL PUNTO DELLA SETTIMANA: continua la “stagflazione inversa” del Giappone  La fiducia delle imprese manifatturiere è peggiorata per la prima volta in due anni, ma i piani di investimenti restano solidi all’interno del Tankan Le aspettative di inflazione continua a restare particolarmente moderate, anche perché le imprese cercano di assorbire l’aumento dei salari attraverso una…

Continua a leggere...