HOSPITALITY

Il sismabonus per le strutture alberghiere

Nell’ambito del variegato mondo dei lavori di recupero edilizio, di cui all’articolo 16-bis D.P.R. n. 917/1986, vi rientrano anche le opere riguardanti interventi di natura antisismica, ossia la messa in sicurezza statica degli edifici. A differenza degli interventi di recupero edilizio, per i quali fino al 31.12.2019 è prevista una detrazione del 50% della spesa…

Continua a leggere...

Gli omaggi delle imprese alberghiere: aspetti Iva

Sempre più spesso anche le imprese alberghiere, come altre attività d’impresa, al fine di fidelizzare i propri clienti, provvedono a fare degli omaggi alla propria clientela. In tale ipotesi le questioni che si pongono sono le seguenti: l’Iva sugli acquisti destinati ad omaggi è detraibile? l’Iva sul bene omaggiato è dovuta? Per rispondere alla prima…

Continua a leggere...

La detrazione Iva sugli immobili turistico-ricettivi

Secondo quanto stabilito dall’articolo 19-bis1 lett. i) D.P.R. n. 633/1972 “non è ammessa in detrazione l’imposta relativa all’acquisto di fabbricati, o di porzione di fabbricato, a destinazione abitativa né quella relativa alla locazione o alla manutenzione, recupero o gestione degli stessi (…)”. L’indetraibilità non opera in due specifiche ipotesi, vale a dire per le spese…

Continua a leggere...

Le aliquote Iva del settore alberghiero

Il settore alberghiero, al pari di altri settori economici, non è inciso di un’unica aliquota Iva, bensì potrebbe rappresentarsi l’esecuzione di particolari operazioni per le quali l’aliquota Iva non è quella generalmente applicata nella misura del 10%. Con specifico riferimento al settore alberghiero si ricorda che le aliquote sono così individuate: nella misura del 10%…

Continua a leggere...

La distinzione tra caparra e acconto nelle prenotazioni alberghiere

Generalmente al momento della prenotazione di una camera d’albergo, la struttura ricettiva chiede il versamento da parte del cliente di una somma di denaro, a conferma della prenotazione. La problematica che si pone in tale ipotesi è la corretta qualifica di tale somma di denaro: se è riconducibile nel concetto di acconto; o se è,…

Continua a leggere...

Il momento di effettuazione delle operazioni alberghiere

Con l’avvento della fatturazione elettronica e dell’invio dei corrispettivi, di cui alla L. n. 205/2017, sono tornate alla ribalta delle problematiche Iva le questioni legate alla tempistica di emissione della fattura, ossia al momento di rilevanza Iva delle operazioni. A tal proposito, al fine di individuare correttamente il corretto momento di emissione della fattura, si…

Continua a leggere...

Come gestire il trattamento dell’IVA nelle commissioni dovute alle agenzie di viaggio e ai portali di prenotazione online

Le strutture alberghiere ricevono le prenotazioni di camere d’albergo dalle agenzie di viaggio o altri operatori del settore turistico (anche on line) sia nazionali che estere,  fronte delle quali sono tenute a corrispondere delle provvigioni passive. Non sussiste alcun problema per qualificare l’attività svolta dalle agenzie o dai portali on line, ossia una mera attività di intermediazione tra il cliente finale e…

Continua a leggere...