27 Aprile 2017

“Value for money”: come tradurre in inglese il rapporto qualità-prezzo

di Stefano Maffei Scarica in PDF

In inglese, come in tutte le lingue, ci sono espressioni che combinano una pluralità di termini attribuendo loro un significato nuovo e in qualche misura diverso, che spesso non è traducibile letteralmente in una lingua straniera.

È il caso dell’espressione value for money, che non si riferisce letteralmente né ad un valore né tantomeno al denaro, ma invece traduce alla perfezione il rapporto qualità-prezzo, ossia a buyer’s perception of the goods or services that he or she received (la percezione del compratore sulla qualità dei beni o servizi ricevuti).

Negli articoli che parlano di prezzi e di marketing incontrerete spesso questa espressione, ma non è affatto facile impiegarla correttamente in una frase.

In certi casi, l’espressione value for money può essere utilizzata come aggettivo e collocata appena prima di un sostantivo: ad esempio the best value for money cars traduce le automobili con il miglior rapporto-qualità prezzo. Chi intenda effettuare una scelta oculata al momento dell’acquisto potrebbe chiedersi what are the best value for money cars that you can find in Italy for 2016?

In altri casi, invece, value for money viene utilizzato alla stregua di un sostantivo, in stretta correlazione con un verbo: ad esempio to demand better value for money altro non significa che richiedere al proprio fornitore un migliore rapporto qualità prezzo. Nell’ambito dei servizi di consulenza, ad esempio, è corretto scrivere che in recent years clients had been demanding better service, efficiency and value for the money from their lawyers (in pratica, assai spesso, con la richiesta di uno sconto sulla prestazione).

We promise you value for money, We give great value for money sono le frasi tipiche dei venditori che vogliono dimostrarsi attenti alle esigenze del cliente, soprattutto quando è il prezzo del bene o servizio offerto ad essere in discussione.

Cosa aspetti? È il momento giusto per iscriverti alla VII edizione del corso estivo di inglese commerciale e legale al Worcester College dell’Università di Oxford (28 agosto-2 settembre 2017): per farlo visita il sito www.eflit.it.

Business English with John Peter Sloan and Robert Dennis