CASI OPERATIVI

Colui che rinuncia all’eredità risponde dei debiti tributari del de cuius?

Il chiamato all’eredità, che abbia ad essa validamente rinunciato, risponde dei debiti tributari del contribuente defunto per il periodo intercorrente tra l’apertura della successione e la rinuncia? In caso di morte del contribuente, gli eredi subentrano in tutte le posizioni soggettive (attive e passive) ad esso facenti capo, con la conseguenza che anche le obbligazioni…

Continua a leggere...

Dichiarazione integrativa complessivamente a favore: ravvedimento operoso

Nell’ipotesi di rettifica delle dichiarazioni con inesattezze sia a favore che a sfavore del contribuente, quale trattamento sanzionatorio occorre applicare laddove la dichiarazione integrativa determini, nel suo complesso, un risultato a vantaggio del contribuente? La modifica del contenuto della dichiarazione può essere classificata a vantaggio o a svantaggio contribuente, a seconda del risultato della correzione…

Continua a leggere...

Contribuente che vende oggetti su internet da casa: quale autorizzazione per l’accesso?

Qualora il contribuente effettui la vendita di oggetti attraverso il web dalla sua abitazione, ai fini dell’accesso è necessario che l’autorizzazione del P.M. contenga i gravi indizi di violazione? L’accesso è un atto autoritativo e strumentale rispetto ad un’attività di verifica che da esso ha inizio, finalizzata alla ricerca di documenti o circostanze che potrebbero…

Continua a leggere...

Migliorie su beni di terzi: è riconosciuto il diritto al rimborso Iva?

Sono state sostenute delle spese per lavori di manutenzione e ristrutturazione di immobili di terzi, detenuti in locazione. È possibile richiedere il rimborso dell’eccedenza Iva? In materia di Iva, è riconosciuto il diritto alla detrazione dell’Iva per lavori di ristrutturazione o manutenzione in ipotesi di immobile di proprietà di terzi, condotto in locazione (o con…

Continua a leggere...

Morte del socio di srl trasparente: attribuzione del reddito

Una S.r.l. trasparente ha la compagine sociale composta da due soci in misura paritetica, ad ottobre 2020 uno dei due soci decede. L’esercizio sociale chiude al 31/12/2020 e a tale data la dichiarazione di successione non è definitiva. Come viene attribuito il reddito imponibile del periodo d’imposta 2020? Al fine di circoscrivere compiutamente la risposta…

Continua a leggere...

Credito d’imposta Formazione 4.0: quali attività formative sono agevolabili?

Quali sono le attività formative agevolabili col credito d’imposta formazione 4.0? La disciplina del credito d’imposta Formazione 4.0 al comma 48 dell’articolo 1 L. 205/2017 (c.d. Legge di Bilancio 2018) prevede che le attività formative agevolabili debbano essere svolte per acquisire o consolidare le conoscenze delle tecnologie previste dal Piano nazionale Industria 4.0. Affinché le…

Continua a leggere...

Le erogazioni al socio non residente che recede sono soggette a ritenuta?

Una società di capitali italiana eroga ad un proprio socio che recede delle somme attingendo dal patrimonio netto. Il socio è fiscalmente residente in Spagna. Si chiede di conoscere se queste somme siano da assoggettare a tassazione in Italia. Il quesito ha ad oggetto il caso di utili percepiti a seguito di recesso da parte…

Continua a leggere...

Come beneficiare del nuovo credito d’imposta sanificazione e acquisto dpi?

Quali sono le modalità e le tempistiche, nonché gli adempimenti necessari, per la fruizione del nuovo credito d’imposta per la sanificazione e l’acquisto DPI? L’articolo 32 D.L. 73/2021 (c.d. Decreto Sostegni-bis) ha introdotto un nuovo credito d’imposta per favorire l’adozione di misure dirette a contenere e contrastare la diffusione del virus Covid-19, per molti aspetti…

Continua a leggere...

Questionario ricevuto ad agosto: scatta la preclusione se la documentazione non è consegnata?

Costituisce adeguata circostanza impeditiva all’operare della preclusione all’utilizzo della documentazione richiesta e non consegnata, il fatto che il questionario sia stato notificato ad agosto durante il periodo di ferie? In materia di accertamento delle imposte, i verificatori fiscali esercitano i poteri contemplati dagli articoli 32 e 33 D.P.R. 600/1973, ai fini delle imposte dirette, e…

Continua a leggere...

Migliorie su beni di terzi: quale trattamento contabile e fiscale?

In cosa consistono e come si trattano civilisticamente e fiscalmente le migliorie su beni di terzi? Le migliorie su beni di terzi possono consistere in manutenzioni di natura ordinaria o straordinaria che interessano un determinato bene, pur non avendo una loro autonoma funzionalità. Le spese di manutenzione ordinaria sono, come noto, le spese ricorrenti, abituali,…

Continua a leggere...