26 Aprile 2021

Come fare un podcast aziendale

di Ester Memeo - Podcast Producer Scarica in PDF

Su come fare un podcast si possono imbastire diverse risposte, considerando che solo di recente questo media sta sviluppando il suo potenziale in ambito aziendale. Molti processi e figure professionali sono in via di definizione e tante sono le competenze da mettere in campo. In un precedente articolo ho parlato dell’importanza di creare una strategia di marketing per podcast come base di partenza per la produzione di un progetto.

Partendo da questi presupposti, vediamo ora alcune buone pratiche che ho raccolto nella mia esperienza di podcast producer, utili da conoscere se stai pensando di commissionare o fare un podcast aziendale.

 

1. Preparare un documento di brief

Prima di iniziare con la produzione di un podcast aziendale, il documento di brief è necessario per delineare i contorni del progetto. In esso deve essere specificato cosa il brand vuole comunicare, quali sono gli obiettivi e il target da raggiungere ma anche i valori e il tone of voice che ne definiscono l’identità. Sulla base di questi elementi, si lavora all’ideazione di un concept.

 

2. Proporre il concept

Il concept è la vera e propria idea creativa del progetto. In funzione degli obiettivi di comunicazione, si definirà una tipologia di podcast che meglio risponde alle esigenze del brand. Può basarsi su format più o meno definiti, ma resterà sempre un prodotto personalizzato.

Ad esempio, si può scegliere di fare un podcast:

  • educativo e informativo se l’obiettivo è approfondire tematiche specifiche o divulgare contenuti verticali di settore;
  • di brand se il messaggio da comunicare è legato a finalità commerciali di posizionamento, fidelizzazione e awareness;
  • di intrattenimento, con serie audio articolate come fossero fiction e sceneggiati.

 

3. Definire un piano di produzione

Tempi, attività e attori coinvolti. Il podcast è un progetto complesso che integra diverse figure professionali: autori, speaker, tecnici audio, sound designer e responsabile di produzione per citarne alcune. A prescindere dalla complessità del progetto, un piano di produzione sarà utile per identificare ruoli e attività di lavoro.

 

4. Avviare la produzione audio

Quando la fase di progettazione è definita, si avvia la produzione che implica diverse attività. La raccolta del materiale narrativo a supporto della scrittura dei testi editoriali può implicare un’attenta ricerca così come la capacità di strutturare uno storytelling efficace. Si passa poi alla registrazione delle voci, spesso in uno studio di registrazione, l’editing e il montaggio in post produzione del corredo sonoro e delle sigle. Infine il missaggio delle tracce audio pronte per la distribuzione.

 

5. Distribuire e analizzare i dati

Il prodotto arriva sulle piattaforme di distribuzione attraverso un host che crea e rilascia un feed RSS del contenuto audio. Sebbene questa sia la fase finale di realizzazione, è importante monitorare i risultati sulla base dei dati statistici di ascolto per poi valutare eventuali azioni strategiche di promozione del podcast.

 

Per rispondere alla domanda su come fare un podcast aziendale, come vedi gli step da tenere in conto sono diversi e implicano skill e competenze differenti.

LeROSA PODCAST