26 ottobre 2018

Il workers buy out nel mondo cooperativo: analisi e criticità della normativa in vigore

di Alberto RocchiSusanna Bugiardi Scarica in PDF

Articolo tratto da “Cooperative e dintorni n. 10/2018”

La crisi economica in atto nel nostro Paese da diversi anni ha determinato una situazione di difficoltà, destabilizzando soprattutto piccole e medie imprese e mettendo a rischio numerosi posti di lavoro. Una delle risposte che sta dimostrando il grado di efficienza maggiore risiede nello strumento che va sotto il nome di workers buy out, al quale a oggi, nel nostro Paese, hanno fatto ricorso, con successo, molte realtà aziendali. Ciò è stato possibile anche grazie all’intervento del Legislatore, che non solo ha riconosciuto e disciplinato il fenomeno, ma è anche intervenuto disponendo importanti misure agevolative, con la conseguente costituzione di società cooperative. Continua a leggere…

VISUALIZZA LA COPIA OMAGGIO DELLA RIVISTA >>

Segue il SOMMARIO di Cooperative e dintorni n. 10/2018

La disciplina delle cooperative
“Il workers buy out nel mondo cooperativo: analisi e criticità della normativa in vigore” di Alberto Rocchi e Susanna Bugiardi
“Le imprese cooperative e il contratto di rete” di Maria Antonietta Conte 
Le tipologie di cooperative
“Il gruppo paritetico cooperativo” di Romano Mosconi 
Le cooperative sociali
“L’housing sociale e le cooperative sociali” di Roberta Bigolin
“La selezione del personale e l’inserimento professionale di persone con disabilità” di Simona Balistreri e Marco Agostini 
La disciplina della revisione cooperativa
“La riforma contabile (D.Lgs. 139/2015) in relazione all’accertamento dei requisiti di mutualità cooperativa” di Enrico Maria Lovaglio 
“L’organo amministrativo nelle cooperative: un difficile equilibrio tra professionalità, democrazia e spurietà, da accertare puntualmente in sede di vigilanza cooperativa” di Sebastiano Patanè 
La società cooperativa nel mondo
Le società cooperative in Grecia

EVOLUTION