9 Maggio 2016

Voluntary disclosure: il contraddittorio e la quantificazione del carico tributario

di Euroconference Centro Studi Tributari Scarica in PDF

Con la circolare n. 16/E/2016, l’Agenzia delle entrate ha fatto sapere che quest’anno la sua attività è contrassegnata dall’impegno richiesto per la gestione delle istanze di voluntary disclosure, la cui lavorazione va portata avanti giorno per giorno. Nell’ambito della collaborazione volontaria, per ogni professionista coinvolto, diventa fondamentale riuscire a gestire in modo adeguato il confronto con l’Ufficio. Il presente seminario vuole fornire alcune linee guida in tal senso oltre che affrontare altre specifiche problematiche come, ad esempio, definire i criteri per la quantificazione del corretto carico impositivo e le insidie che si possono trovare in fase di applicazione.

 

PROGRAMMA

  • Criteri per la quantificazione del corretto carico impositivo e insidie in fase di applicazione
  • Il ruolo dell’Agenzia delle Entrate nella fase preparatoria e di liquidazione del carico tributario
  • Il contraddittorio con l’Amministrazione finanziaria: analisi di alcuni casi pratici
  • Disfunzioni e protezioni nella Procedura di liquidazione delle istanze
  • Fondazioni e Trust nell’emersione volontaria: complicanze, svantaggi e opportunità
  • Chiamate al contraddittorio cumulativi e differenziati: uffici competenti all’accertamento e impugnabilità parziale
  • Risultanze della determinazioni del carico tributario e derivazioni giudiziarie

 

SEDI E DATE

Bologna – ZanHotel Europa – 21/06/2016

Milano  – Hotel Michelangelo – 21/06/2016

Padova – Four Points by Sheraton Padova – 23/06/2016

Verona – DB Hotel – 23/06/2016

 

CORPO DOCENTE

Roberto Bianchi – Dottore commercialista