13 Aprile 2021

Tutto Montemagno di Marco Montemagno – Recensione 

di Francesca Lucente - Bookblogger & Copywriter Scarica in PDF

Tutto Montemagno è l’ultimo libro di Marco Montemagno, dopo Codice Montemagno e Lavorability, i due più noti. 

Marco è laureato in giurisprudenza ma dopo qualche anno in azienda si è accorto di aver preso la via sbagliata ed è tornato al bivio di partenza, scegliendo questa volta il mondo del marketing che lo attraeva e lo affascinava. In realtà, aveva capito che la vastità di internet avrebbe potuto offrire più possibilità di business di quelle che ci si immaginava.

Ha fatto una lunga gavetta, postando un video al giorno per anni, alle 5 del mattino. Quando in “Tutto Montemagno” parla di costanza, di obiettivi e di automotivazione, la sa tutta perché la lezione l’ha imparata tra vittorie e fallimenti. Forse più i secondi, proporzionalmente alla mole di azioni che ha intrapreso perché l’incipit di “Tutto Montemagno” sprona all’azione!

Quello che Marco ha creato è una communities da milioni di followers, raccolte da startup come Slashers, 4books e Competenze, per citare solo alcuni tra i suoi progetti. Le sue strategie si basano sull’analisi dei fattori di successo di svariati business e personaggi che ha preso in esame proprio nei suoi video. 

“Il lavoro è rimasto senza lavoro”. Così esordisce in Tutto Montemagno. Ciò che vuole significare è che la ricerca spasmodica e incondizionata (cioè senza condizioni da valutare ma quasi da accettare alla cieca) del posto fisso ci ha appannato gli occhi. Non siamo stati abituati ed allenati a ragionare da imprenditori ma da dipendenti. 

Pur rispettando l’indole di ogni persona a voler perseguire una vita imprenditoriale o da dipendente pubblico o privato che sia, quel che bisogna ammettere è che il mondo del lavoro cambia alla velocità di un nano secondo e la maggior parte di noi non è preparato e non ha le competenze per mettere in atto un piano B (che non preveda la ricerca annosa di un altro posto fisso).

È un libro per chi vuole mettersi in proprio? Anche, ma non solo. 

Lo consiglio a chi vuole avere le idee più chiare sull’importanza di sviluppare competenze T: verticali su un argomento, ma accompagnate da competenze orizzontali in più aree. Marco Montemagno svela in 7 punti:

  • come organizzare il lavoro da remoto o in smart working,
  • come scegliere e gestire i collaboratori,
  • come allenarsi ad essere flessibili e non solo efficienti. 

8 capitoli che non devono essere letti necessariamente in ordine in quanto ognuno tratta di un argomento. 3 regole d’oro per comunicare in modo efficace e l’immancabile importanza di capire come applicare la legge di Pareto nel nostro business ma anche tanto nella nostra vita in generale. Per dirla tutta, più che un libro da mettere in wish list, è una sorta di vademecum che deve avere chi vuole essere pronto ad avere un piano B.

LeROSA LEGGERE PER CRESCERE1