23 Luglio 2021

Sentiero naturalistico al lago di Anterselva

di Stefania Pompigna – Digital Assistant Scarica in PDF

Il sentiero naturalistico al lago di Anterselva è una suggestiva passeggiata lungo il perimetro del lago adatta anche ai bambini. Sarai immerso in boschi di abete rosso e nelle acque del lago potrai ammirare il riflesso delle montagne del Parco Naturale di Vedrette di Ries-Aurina.

Si tratta di un lago alpino, tra i più grandi per dimensione dell’Alto Adige a 1642 metri s.l.m. e le sue origini sono dovute a una serie di avvenimenti naturali che hanno provocato lo sbarramento del Rio Anterselva.

Al Lago di Anterselva è legata una leggenda nella quale si narra che il lago sia nato dove un tempo erano presenti i masi di tre famiglie contadine. La leggenda racconta che un giorno passò un mendicante e nessuno degli abitanti gli offrì del cibo come da lui richiesto. L’uomo si arrabbiò furiosamente e disse “Dietro ogni vostra casa nascerà una sorgente che non si fermerà più”. Nei tre giorni successivi non accadde nulla, ma il quarto giorno improvvisamente l’acqua invase le terre in cui erano presenti i masi. Ed è così che nacque il meraviglioso lago.

Voglio darti delle piccole informazioni per organizzare al meglio l’escursione lungo il sentiero naturalistico al lago di Anterselva:

  • partenza da Anterselva di Sopra, dietro al ristorante TiroletHutte;
  • sentiero ben segnalato e con pannelli informativi su fauna e flora;
  • percorso adatto anche ai passeggini, meglio se da trekking;
  • tempo di percorrenza circa un’ora, lungo 3,5 km, dislivello 90 m.;
  • punti di ristoro oltre al TirolerHutte: a metà percorso c’è il ristorante Platzl am See e sulle sponde del lago l’hotel Seehaus;
  • durante il percorso incontrerai malghe e rifugi.

Il rifugio Genziana, ad esempio, si trova a 1650 metri di altitudine ed è abbracciato da un incantevole bosco di conifere. Qui potrai gustare piatti tipici della cucina tirolese e durante il periodo estivo potrai deliziare il palato con grigliate e specialità anche internazionali.

La prima malga che incontrerai è disposta poco prima dell’inizio del sentiero, ed è la malga Huber a pochi minuti dal lago di Anterselva. È aperta tutto l’anno ed offre deliziosi prodotti tipici sia a pranzo che per semplici soste.

Per arrivare in auto al punto di partenza dell’itinerario:  passato Bolzano prosegui per la A22 e prosegui verso l’uscita Bressanone-Val Pusteria. Da qui prosegui sulla E66 verso SP44 quindi in direzione Rasun Anterselva. Arrivati a Rasun di Sotto si prosegue per Rasun di Sopra quindi in direzione di Anterselva di Sopra. Giunti allo stadio di biathlon potrai posteggiare l’auto e impiegherai solo pochi minuti a piedi per raggiungere il sentiero naturalistico al Lago di Anterselva, un’escursione perfetta per passare dei momenti immersi nella natura e con tutta la famiglia.

LeROSA montagne top alto adige