28 Dicembre 2021

Rimborso spese a insegnanti per le lezioni a distanza: è imponibile?

di EVOLUTION Scarica in PDF La scheda di EVOLUTION

Un Ente, al fine di consentire al proprio personale scolastico di affrontare la digitalizzazione della scuola e, in particolare, della didattica a distanza, intende concedere un rimborso di spese documentate e anticipate dal dipendente per l’acquisto di “dotazioni IT”, funzionali allo svolgimento della didattica che costituisce l’interesse esclusivo del datore di lavoro. Tale rimborso è imponibile in capo al personale scolastico?


Ai sensi dell’articolo 51, comma 1, Tuir costituiscono reddito di lavoro dipendente “tutte le somme e i valori in genere, a qualunque titolo percepiti nel periodo d’imposta, anche sotto forma di erogazioni liberali, in relazione al rapporto di lavoro. Si considerano percepiti nel periodo d’imposta anche le somme e i valori in genere, corrisposti dai datori di lavoro entro il giorno 12 del mese di gennaio del periodo d’imposta successivo a quello cui si riferiscono”.

Con la predetta disposizione viene sancito il c.d. “principio di onnicomprensività” del reddito di lavoro dipendente, in base al quale sia gli emolumenti in denaro sia i valori corrispondenti beni, servizi ed opere offerti dal datore di lavoro ai propri dipendenti, costituiscono redditi imponibili e, in quanto tali, concorrono alla determinazione del reddito di lavoro dipendente.

CONTINUA A LEGGERE SU EVOLUTION…