22 Novembre 2021

Oggi la 61esima puntata di Euroconference In Diretta

di Sergio Pellegrino Scarica in PDF

Alle ore 9 il consueto appuntamento con Euroconference In Diretta, giunta alla sua 61esima puntata: andiamo a vedere gli argomenti che verranno trattati ques’oggi.

Nella sessione di aggiornamento daremo innanzitutto evidenza a due provvedimenti emanati dall’Agenzia delle Entrate.

Il provvedimento n. 314145 del 15 novembre con il quale sono state individuate le modalità con cui l’Agenzia mette a disposizione dei contribuenti tenuti all’applicazione degli ISA (o dei loro intermediari), elementi e informazioni relativi a possibili discrepanze riscontrate nei dati dichiarati ai fini degli studi di settore e degli Isa e le eventuali risposte inviate dallo stesso contribuente utilizzando la specifica procedura informatica resa disponibile dall’Agenzia.

Con il provvedimento n. 317675 del 17 novembre 2021, invece, l’Agenzia ha fissato al 51,6050% la percentuale del contributo a fondo perduto previsto dal decreto Agosto a favore delle attività imprenditoriali, svolte nei centri storici dei Comuni dove si trovano santuari religiosi, che hanno subito un calo del fatturato a seguito della pandemia.

Da ricordare anche il fatto che da sabato scorso è stato aperto il canale di trasmissione per le comunicazioni per la super ACE, sulla base di quanto stabilito dal provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate del 17 settembre 2021, canale che rimarrà aperto fino alla scadenza del termine ordinario per la presentazione della dichiarazione relativa al periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2020.

Per accedere al credito d’imposta i contribuenti devono comunicare all’Agenzia la variazione in aumento del capitale nel periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2020 rispetto a quello esistente alla chiusura del periodo d’imposta precedente, il rendimento nozionale calcolato sulla base dell’aliquota del 15% e il credito d’imposta determinato.

Per quanto concerne la prassi dell’Agenzia delle Entrate, “soltanto” 7 risposte ad istanze di interpello, 4 delle quali in materia di agevolazioni edilizie.

Esamineremo per prima la risposta n. 780 del 16 novembre, che è relativa alla realizzazione di interventi antisismici su un complesso di villette a schiera, da considerarsi come “condominio strutturale”.

Cambieremo decisamente argomento poi con l’esame della risposta n. 785 del 19 novembre 2021, con la quale l’Agenzia analizza la fattispecie dell’obbligo di fatturazione da parte degli eredi di un professionista deceduto.

Per quanto riguarda la giurisprudenza della Corte di Cassazione, commenteremo la sentenza n. 34445 del 16 novembre che affronta il tema della distinzione fra crediti inesistenti e crediti non spettanti in termini di prescrizione dell’azione di accertamento.

La parola passerà quindi a Lucia Recchioni che, nell’ambito della sessione adempimenti e scadenze, si concentrerà sulla disciplina degli enti del terzo settore, illustrando le procedure con le quali da domani, 23 novembre, sarà dato avvio al trasferimento dei dati al Runts che diventerà, quindi, finalmente operativo.

A tal proposito si renderà necessario distinguere le regole dettate per Odv e Aps da quelle previste per le Onlus, dedicando infine attenzione alle procedure che dovranno essere seguite dagli altri enti che potranno presentare, a partire dal 24 novembre, domanda per l’iscrizione in una delle sezioni del Runts.

Nell’ambito della sessione dedicata al caso operativo, Debora Reverberi illustrerà le modalità di fruizione del credito d’imposta per investimenti in beni strumentali tra previgente disciplina ex Legge 160/2019 e attuale normativa ex Legge 178/2020 precisandone decorrenza, durata, regole di compensazione nonché casistiche di legittimo utilizzo da parte di un soggetto diverso da quello che ha maturato il credito.

Infine, Roberto Bianchi, nella sessione di approfondimento, si occuperà della responsabilità dei soci di società di capitali dopo la cancellazione della società.

La Suprema Corte, attraverso la sentenza n. 31904/2021, è tornata a pronunciarsi in merito a tale annosa vicenda, confermando che il limite di responsabilità dei soci, chiamati a rispondere in proprio se hanno riscosso somme provenienti dal bilancio finale di liquidazione, non rappresenta una condizione per la successione degli stessi nei rapporti sostanziali e processuali dell’ente.

A conclusione della puntata la risposta ad alcuni quesiti nell’ambito della sessione Q&A, mentre in settimana verranno pubblicate altre risposte nell’area dedicata a Euroconference In Diretta sulla piattaforma Evolution e sulla Community su Facebook.

______________________________________

MODALITÀ DI FRUZIONE DI EUROCONFERENCE IN DIRETTA

La fruizione di Euroconference In Diretta avviene attraverso la piattaforma Evolution con due possibili modalità di accesso:

  1. attraverso l’area clienti sul sito Euroconference (transitando poi da qui su Evolution);
  2. direttamente dal portale di Evolution https://portale.ecevolution.it/ inserendo le stesse credenziali utilizzate per l’accesso all’area clienti sul sito di Euroconference (PARTITA IVA e PASSWORD COLLEGATA).

Importante avvertenza: è necessario entrare con la PARTITA IVA e la PASSWORD COLLEGATA (e non utilizzando il codice fiscale).

A partire dal pomeriggio, chi non avesse potuto partecipare alla diretta ha la possibilità di visionare la puntata in differita on demand, sempre attraverso la piattaforma Evolution.