6 Agosto 2021

Museo all’aperto delle Cinque Torri

di Stefania Pompigna – Digital Assistant Scarica in PDF

Il Museo all’aperto delle Cinque Torri o Museo della Grande Guerra si trova a 20 Km da Cortina D’Ampezzo ed è possibile arrivarci solo in auto dato che purtroppo non sono predisposte funivie per raggiungerlo. Ti ritroverai tra un suggestivo panorama e testimonianze storiche che ti regaleranno emozioni imperdibili.

Qui viene percepito il dramma della guerra vissuto dalla gente dei Ladini dolomitici e degli Ampezzani popoli tranquilli che si ritrovarono nella zona oggetto di dominio. Infatti i giovani Ampezzani furono chiamati a combattere nel 1914 a difendere l’impero astro-ungarico subendo migliaia di perdite.

Grazie ai lavori di recupero si sono potute ripristinare le trincee dell’epoca che oggi sono accessibili per un’escursione storica e di alto livello. Il percorso ha inizio dal Rifugio Scoiattoli e la seggiovia ti condurrà all’inizio delle trincee che si espandono per circa mezzo chilometro. Potrai visitare postazioni e ripari ricostruiti come erano in origine.

Il Museo è aperto solo da Giugno a Settembre e puoi visitarlo anche con i cani: la mattina dalla 10:00 alle 13,00 e nel pomeriggio dalle 14:00 alle 17:00.

Il costo del biglietto intero è di 7 € e i bimbi dai 6 ai 10 anni pagano 3 €. Per disabili, invalidi, militari o studenti tra gli 11 e i 20 anni il costo è di 6 €. Per i gruppi di minimo 15 persone con visita guidata, previa prenotazione, il costo è di 10 € a persona.

Anche le scuole possono organizzare visite al museo con guida storica e su prenotazione di almeno 20 persone; in questo caso ci sono 2 opzioni:

  • Museo Tre Torri con accesso ad 8 € a persona;
  • Museo Tre Sassi e percorso esterno Edelweiis Stellung: i bambini tra i 6 e i 10 anni pagano 8 €, mentre adulti e ragazzi oltre gli 11 anni pagano 14 €.

Dal Museo all’aperto delle Cinque Torri si snodano sentieri e trincee in pietra facilmente percorribili da bambini e anziani ovviamente con l’attrezzatura da montagna.

Tutti i percorsi sono segnalati con cartelli informativi e i sentieri sono allestiti con lo scenario della guerra per dare l’idea più reale possibile di ciò che era la vita in trincea. Viene mostrato come vennero costruite le trincee e come realizzarono le baracche per cucinare, far riposare i muli e sistemare le varie armi da guerra a loro disposizione. Per arrivare a questi sentieri dovrai prendere la seggiovia al Rifugio Ba dei Dones e la visita ha una durata di circa mezza giornata.

Per salire verso le Cinque Torri oltre a poterla fare a piedi, puoi utilizzare la seggiovia quadriposto carenata e arrivato a destinazione sarai avvolto da un panorama meraviglioso. 

Il Museo all’aperto delle Cinque Torri è qualcosa di veramente straordinario, dove natura e storia si incontrano per regalarti emozioni uniche.

LeROSA montagne top VENETO