19 Aprile 2021

Le tematiche della 38esima puntata Euroconference In Diretta

di Sergio Pellegrino Scarica in PDF

Oggi alle ore 9 il 38esimo appuntamento con Euroconference In Diretta.

Nella sessione di aggiornamento analizzeremo gli accadimenti della settimana appena conclusasi a livello di normativa, prassi e giurisprudenza.

Non ci sono provvedimenti normativi di rilievo da segnalare, mentre a livello di prassi l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato 4 risoluzioni e 20 risposte ad istanze di interpello, delle quali ben 11 in materia di superbonus.

Fra queste esamineremo per prima la risposta n. 240 del 13 aprile, che analizza le conseguenze derivanti dalla mancata presentazione dell’asseverazione di cui al D.M. n. 58/2017 per la realizzazione di interventi di miglioramento sismico da agevolare ai fini del superbonus.

Nel caso di specie, l’istante aveva presentato la richiesta di permesso a costruire in data 10 ottobre 2018 senza depositare l’asseverazione, ritenendo non fosse necessaria per beneficiare delle agevolazioni previste dalla lettera i) del comma 1 dell’articolo 16 bis del Tuir e dal comma 1-bis dell’articolo 16 del D.L. n. 63/2013.

Poi, sempre in tema di 110%, analizzeremo la risposta n. 242, sempre del 13 aprile, che affronta il caso di un istante che intende effettuare un intervento di demolizione e ricostruzione dell’edificio nel quale vi sono 4 unità immobiliari distintamente accatastate (1 abitativo e relativa pertinenza, 1 C/2 e 1 C/6 “indipendenti”), possedute in comproprietà con il coniuge.

Con la risposta n. 257 del 16 aprile cambiamo decisamente argomento, analizzando il tema dell’accesso al regime forfettario da parte di un soggetto residente in Germania, dove è assunto come dipendente, che intende tornare in Italia intraprendendo un’attività di lavoro autonomo: verificheremo se vi sono cause ostative che impediscano l’applicazione del regime agevolativo già dal periodo di imposta 2021.

Per quanto concerne la giurisprudenza della Cassazione, analizzeremo l’ordinanza 9725 del 14 aprile in materia di riconoscimento del credito d’imposta per le imposte estere in caso di mancata presentazione della dichiarazione dei redditi in Italia (e relativo accertamento da parte dell’Agenzia delle Entrate).

La parola passerà quindi a Lucia Recchioni, che, nell’ambito della sessione “adempimenti e scadenze”, si concentrerà sulle regole di compilazione del Modello Iva TR, da presentare entro il prossimo 30 aprile per richiedere il rimborso del credito Iva del primo trimestre 2021 o per utilizzarlo in compensazione.

Il Modello Iva TR, tra l’altro, è stato aggiornato lo scorso 22 marzo, per tener conto della nuova percentuale di compensazione del 6,4% introdotta dal D.L. 5/2/2021, la quale trova applicazione nell’ambito delle cessioni di legno/legna da ardere da parte dei produttori agricoli che applicano lo speciale regime Iva previsto dall’articolo 34 D.P.R. 633/1972.

Nella sessione dedicata al caso operativo, realizzata in collaborazione con il servizio Focus Agevolazioni Edilizie di Euroconference Consulting, ci soffermeremo sulla possibilità di agevolare le spese addebitate dal general contractor nell’ambito degli interventi che beneficiano del superbonus: commenteremo al riguardo anche la risposta n. 254 del 15 aprile, che ha analizzato proprio questa tematica.

Roberto Bianchi nella sessione di approfondimento si occuperà invece dei termini decadenziali delle cartelle di pagamento in relazione al fatto che, i numerosi decreti che negli ultimi mesi hanno contraddistinto l’emergenza epidemiologica in atto, sono intervenuti molte volte sugli stessi, disponendo il loro differimento.

Infine, la sessione Q&A nell’ambito della quale esamineremo alcuni dei quesiti pervenuti,  mentre in settimana verranno pubblicate le altre risposte nell’area dedicata a Euroconference In Diretta sulla piattaforma Evolution e sulla Community su Facebook.

______________________________________

MODALITÀ DI FRUZIONE DI EUROCONFERENCE IN DIRETTA

La fruizione di Euroconference In Diretta avviene attraverso la piattaforma Evolution con due possibili modalità di accesso:

  1. attraverso l’area clienti sul sito Euroconference (transitando poi da qui su Evolution);
  2. direttamente dal portale di Evolution https://portale.ecevolution.it/ inserendo le stesse credenziali utilizzate per l’accesso all’area clienti sul sito di Euroconference (PARTITA IVA e PASSWORD COLLEGATA).

Importante avvertenza: è necessario entrare con la PARTITA IVA e la PASSWORD COLLEGATA (e non utilizzando il codice fiscale).

 

A partire dal pomeriggio, chi non avesse potuto partecipare alla diretta ha la possibilità di visionare la puntata in differita on demand, sempre attraverso la piattaforma Evolution.