28 Dicembre 2018

La scissione non proporzionale non è (più) elusiva

di Fabio Giommoni Scarica in PDF

Articolo tratto da “La circolare tributaria n. 49/2018”

Con una serie di risposte a interpelli pubblicate tra ottobre e novembre 2018 l’Agenzia delle entrate sembra aver definitivamente “sdoganato” la scissione non proporzionale e asimmetrica.
I pregiudizi di elusività dell’operazione in oggetto paiono infatti in gran parte superati, anche grazie alla nuova disciplina dell’abuso del diritto prevista dall’articolo 10-bis dello Statuto del contribuente.
In particolare, vengono considerate non elusive anche scissioni non proporzionali che comportano l’assegnazione di patrimoni costituiti da singoli beni immobili e non solo da rami d’azienda. Non viene inoltre ribadito il “divieto” di cedere le partecipazioni delle società risultanti dalla scissione. Continua a leggere…

VISUALIZZA LA COPIA OMAGGIO DELLA RIVISTA >>

Segue il SOMMARIO di “La circolare tributaria n. 49/2018″

Normativa e prassi in sintesi 
Giurisprudenza in sintesi 
Focus
“Le regole per il versamento dell’acconto Iva” di Alessandro Perini 
Accertamento
“Le modalità di gestione delle rimanenze incide sui presupposti per l’accertamento delle imprese minori” di Gianfranco Antico 
Operazioni straordinarie
“La scissione non proporzionale non è (più) elusiva” di Fabio Giommoni 
Iva
“Le “soluzioni rapide” approvate dal Consiglio europeo” di Marco Peirolo
Dogane
“La nozione di origine delle merci doganali e la corretta indicazione sui prodotti importati” di Caterina Bruno 
Fatturazione elettronica
“Fattura elettronica: gli intermediari e le deleghe” di Fabrizio Fusconi e Augusto Gilioli
Il caso risolto
“Il reverse charge si applica anche sugli interventi che riguardano l’esterno dell’edificio e le pertinenze” di Centro studi tributari
Scadenzario
Principali scadenze dal 1° al 15 gennaio 2019

footer circolare tributaria