19 Ottobre 2021

La Liguria dei laghi

di Flavia Cantini - Digital Copywriter e Content Creator freelance Scarica in PDF

La Liguria è conosciuta per la bellezza delle spiagge e del mare, per il clima mite della costa e considerata, per lo più, una regione da turismo balneare.
Ma cela un lato inedito, quell’offerta turistica di verde e relax in mezzo alla natura in riva a splendidi specchi d’acqua di cui molti ignorano l’esistenza.

 

#1 Lago del Brugneto

È uno smeraldo incastonato nel cuore dei boschi dell’alta Val Trebbia, nel Parco Regionale dell’Antola, a 775 metri di altitudine: ecco il Lago del Brugneto, il più ampio specchio d’acqua della Liguria.
A passeggiare oggi sulle sue rive, si ha l’impressione che sia sempre stato qui.

Eppure, un visitatore degli anni Cinquanta avrebbe ammirato soltanto castagneti a perdita d’occhio e due minuscole frazioni montane, Mulini di Brugneto e Finti, oggi sommersi dalle acque.

 

#2 Lago di Osiglia

Meta inattesa della provincia di Savona, a una quindicina di chilometri dalla città, è il Lago di Osiglia che spicca nell’omonimo comune valbormidese.

È perfetto per chi desidera rilassarsi lontano dalla folla tipica della costa soprattutto in estate e regala l’opportunità di rigeneranti passeggiate in un contesto naturalistico di pregio tra faggete e boschi di castagno. 

 

#3 Lago delle Lame

Nel comune di Rezzoaglio, a 1048 metri sul livello del mare, tra i laghi da visitare troviamo il Lago delle Lame, uno dei luoghi più tranquilli e piacevoli della Liguria montana.

Siamo nel Parco naturale regionale dell’Aveto e lo specchio blu, di origine glaciale, è rigenerante meta per gli appassionati della pesca alla trota e per gli escursionisti.

 

#4 Laghi del Gorzente

A un’ora d’auto dal centro di Genova, si apre la Liguria montana che non ti aspetti e lo fa con i Laghi del Gorzente, tre bacini artificiali al confine con il Piemonte: il Lungo (Bigio), il Lavezze (Bruno) e il Badana (Lago di Foggiarionda). 

 

#5 Lago di Giacopiane

Spiccano due splendidi laghi artificiali, Giacopiane e Pian Sapei, sempre nel cuore del Parco naturale regionale dell’Aveto, nel territorio comunale di Borzonasca, in Valle Sturla, a 1015 metri di altezza tra larici e conifere. 

 

#6 Lago di Tenarda

A 1330 metri di altezza sulle Alpi Liguri tra la Val Nervia e la Valle Argentina, ecco il Lago di Tenarda, in parte nel comune di Triora e in parte in quello di Pigna, borghi più belli d’Italia della provincia d’Imperia. 

 

#7 Laghetti di Nervi

A due chilometri dal mare, nell’entroterra genovese sono numerosi i cristallini laghi che si formano lungo il corso del Torrente Nervi.

Immersi nei verdeggianti boschi, sono perfetti da visitare per il tanto sospirato refrigerio nelle calde e assolate giornate estive e meta di piacevoli escursioni durante tutto l’anno. 

 

#8 Lago di Vobbietta

Nel comune di Isola del Cantone, in Val Vobbia, ecco infine il Lago di Vobbietta, conosciuto anche come Lago di Savio, creato nel 1931 per scopi idroelettrici, meta ideale per passeggiate nel cuore della natura, ristoro nell’area picnic e pesca sportiva.

LeRosa 8 laghi liguria