7 Marzo 2022

La 73esima puntata di Euroconference In Diretta

di Sergio Pellegrino Scarica in PDF

Appuntamento quest’oggi, alle ore 9, come ogni lunedì con Euroconference In Diretta.

Nella sessione di aggiornamento in evidenza gli accadimenti della settimana appena conclusasi a livello normativo, di prassi e giurisprudenza.

Per quanto riguarda i provvedimenti normativi, da segnalare la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della legge di conversione del decreto Milleproroghe e del decreto Energia.

A livello di prassi dell’Agenzia delle Entrate, ci sono state una circolare, una risoluzione e cinque risposte ad istanze di interpello.

Commenteremo, innanzitutto, la circolare n. 6/E di martedì 1° marzo, che analizza la disciplina della rivalutazione dei beni e del riallineamento dei valori civili e fiscali, contenute nell’articolo 110 del D.L. n. 104/2020 e la disciplina della rivalutazione dei beni delle imprese del settore alberghiero e termale, di cui all’articolo 6-bis del D.L. n. 23/2020.

La circolare “segue” la bozza che era stata posta in consultazione dall’Agenzia il 23 novembre 2021, con alcune modifiche significative rispetto a quanto all’epoca indicato.

Passeremo quindi alla risposta ad istanza di interpello n. 94 del 4 marzo, che si occupa del “mantenimento” delle agevolazioni per la valorizzazione edilizia, che le imprese di costruzione e ristrutturazione hanno potuto applicare fino al 31 dicembre 2021 in virtù dell’articolo 7 del D.L. n. 34/2019, per un’impresa che ha ceduto una delle unità prima dell’inizio dei lavori.

Interessante anche la risoluzione n. 10/E del 4 marzo, che esamina le condizioni per l’iscrizione dei professionisti soci di STP nell’elenco dei soggetti abilitati al rilascio del visto di conformità.

Diverse anche le pronunce da segnalare della Corte di Cassazione: fra queste, la sentenza n. 6617 del 1° marzo, che esclude la responsabilità solidale del notaio per il pagamento dell’imposta di donazione proporzionale richiesta dall’Agenzia delle Entrate per un atto di scioglimento del trust, per il quale il notaio aveva liquidato l’imposta fissa, con la motivazione che si tratta di imposta complementare.

La parola passerà quindi a Lucia Recchioni che, nell’ambito della sessione adempimenti e scadenze, si concentrerà, invece, sulla rettifica della detrazione prevista in caso di accesso al regime forfettario o di fuoriuscita dallo stesso, proponendo alcuni esempi di compilazione della dichiarazione Iva. Si ricorda, a tal proposito, che ad essere interessati dalla rettifica della detrazione sono non soltanto i beni strumentali ma anche i beni e servizi non ancora ceduti o non ancora utilizzati.

Nell’ambito della sessione dedicata al caso operativo, Debora Reverberi tratterà il tema della certificazione contabile delle spese di ricerca e sviluppo, innovazione tecnologica e design, alla cui acquisizione è subordinata la compensazione del credito d’imposta maturato sulle spese eleggibili.

Infine, Roberto Bianchi, nella sessione di approfondimento, si occuperà di una serie di risposte fornite dall’Agenzia delle entrate e relative alle istanze di interpello da n. 73 a n. 77 attraverso le quali l’Ufficio si è espresso in merito alla possibilità di disapplicare quanto disposto dal co. 7 dell’art. 172 del TUIR, norma che impedisce il riporto delle perdite tributarie in fase di fusione societaria nel caso in cui non venga superato il “test del patrimonio netto”.

A conclusione della puntata la risposta ad alcuni quesiti nell’ambito della sessione Q&A,  mentre in settimana verranno pubblicate altre risposte nell’area dedicata a Euroconference In Diretta sulla piattaforma Evolution e sulla Community su Facebook.

______________________________________

MODALITÀ DI FRUZIONE DI EUROCONFERENCE IN DIRETTA

La fruizione di Euroconference In Diretta avviene attraverso la piattaforma Evolution con due possibili modalità di accesso:

  1. attraverso l’area clienti sul sito Euroconference (transitando poi da qui su Evolution);
  2. direttamente dal portale di Evolution https://portale.ecevolution.it/ inserendo le stesse credenziali utilizzate per l’accesso all’area clienti sul sito di Euroconference (PARTITA IVA e PASSWORD COLLEGATA).

Importante avvertenza: è necessario entrare con la PARTITA IVA e la PASSWORD COLLEGATA (e non utilizzando il codice fiscale).

 

A partire dal pomeriggio, chi non avesse potuto partecipare alla diretta ha la possibilità di visionare la puntata in differita on demand, sempre attraverso la piattaforma Evolution.