23 Giugno 2020

Investimenti in beni strumentali “ordinari” e cessione nel periodo agevolabile

di EVOLUTION Scarica in PDF La scheda di EVOLUTION

In caso di investimento in un bene materiale strumentale “ordinario”, quali sono le conseguenze della sua cessione a titolo oneroso o delocalizzazione sul credito imposta per investimenti in beni strumentali?


Rispetto alla previgente disciplina del c.d. super ammortamento, introdotta dalla Legge 208/2015, il nuovo credito d’imposta per investimenti in beni strumentali prevede, ai sensi del comma 193 dell’articolo 1 L. 160/2019, un meccanismo di recupero dell’agevolazione (c.d. meccanismo di recapture) anche per beni materiali “ordinari”.

Il recupero dell’agevolazione scatta al verificarsi, in un prestabilito periodo di osservazione, di una delle seguenti circostanze:

  • cessione a titolo oneroso del bene agevolato;
  • delocalizzazione del bene agevolato, intesa come trasferimento a titolo definitivo del bene verso strutture produttive ubicate all’estero, anche se appartenenti al medesimo soggetto.

CONTINUA A LEGGERE SU EVOLUTION