28 Maggio 2015

Instance, Degree: come tradurre ‘primo grado’ in inglese

di Stefano Maffei Scarica in PDF

Capita di dovere informare clienti e colleghi stranieri sullo stato di un contenzioso civile, penale o tributario (civil case, criminal case oppure tax case). In proposito, è opportuno descrivere in quale grado di giudizio la causa si trova anche per essere in grado di descrivere probabili scenari sugli esiti della controversia (likely outcome of the litigation).

È quindi fondamentale riconoscere il falso amico degree (che significa ‘grado’ sì, ma nel contesto della temperatura) e distinguerlo da instance, che indica invece il grado di giudizio. Così, è corretto scrivere, the Tax court of first instance ruled against my client (la commissione tributaria di primo grado ha deciso contro il nostro cliente). Parimenti, capiterà di leggere che in Italy, the Corte d’Appello is the second-instance court for civil and criminal cases (la Corte d’Appello è il giudice di secondo grado per le controversie penali e civili).

Sia il vocabolo degree che il vocabolo instance sono utilizzati anche in altri contesti che è opportuno saper riconoscere.

L’espressione for instance altro non è che un sinonimo di for example ovvero by way of illustration (che significano per esempio, a titolo esemplificativo).

Degree è molto utile nella descrizione del proprio percorso educativo su LinkedIn: la laurea infatti è tipicamente un First degree (oppure, per essere più precisi un Degree in Economics oppure Degree in Law). Io, per esempio, ho spesso scritto che I took my Degree in Law in 1999 from the University of Pavia. Ancora, degree può essere utili nel contesto del reato di omicidio: negli Stati Uniti, infatti, first-degree murders (omicidi volontari premeditati) are typically punished with the death penalty or life in prison (la pena dell’ergastolo). Al contrario, omicidi meno gradi – come i second-degree murders o third-degree murders -prevedono di norma pene più lievi.

 

Per iscrivervi al nuovo corso estivo di inglese commerciale e legale al Worcester College dell’Università di Oxford (30 agosto-5 settembre 2015) visitate il sito www.eflit.it