8 Novembre 2019

Innovation manager: al via la fase di compilazione e predisposizione delle istanze

di Debora Reverberi Scarica in PDF La scheda di EVOLUTION

A partire dalle ore 10:00 di ieri 7.11.2019 e fino alle ore 17:00 del 26.11.2019, è in corso la fase di compilazione e predisposizione delle domande di agevolazione da parte delle imprese e reti di imprese che intendono conseguire il “voucher innovation manager”.

L’invio dell’istanza compilata sarà consentito solo a partire dalle ore 10.00 del giorno 3.12.2019, tramite “click day”, con elencazione delle domande per ordine cronologico di presentazione.

La compilazione della domanda di accesso alle agevolazioni avviene in forma guidata attraverso la piattaforma informatica “Agevolazionidgiai”, disponibile al seguente link https://agevolazionidgiai.invitalia.it, accedendo nella sezione “Accoglienza Istanze” e cliccando sulla misura “Voucher innovation manager”.

Modalità e termini di presentazione della domanda sono disciplinati dal decreto direttoriale Mise del 25.09.2019.

L’iter di compilazione e predisposizione delle domande di agevolazione si articola nei seguenti step:

1) verifica preliminare del possesso dei requisiti di accesso alla procedura informatica.

Il controllo riguarda i seguenti requisiti tecnici ed autorizzazioni di accesso alla procedura:

  • validità della carta nazionale dei servizi;
  • Pec attiva;
  • Possesso dei poteri di firma in relazione alla persona giuridica che presenta la domanda.

Tale verifica è stata resa disponibile a tutte le imprese già dalle ore 10:00 del 31.10.2019.

2)  scelta preliminare del manager qualificato con cui l’impresa intende sottoscrivere il contratto.

L’elenco Mise dei manager qualificati e delle società di consulenza è stato pubblicato in allegato al decreto direttoriale Mise del 6.11.2019.

L’elenco è istituito ai sensi del D.M. 07.05.2019 ed è valevole solo ai fini dell’agevolazione “voucher innovation manager”, è formato sulla base dei dati e delle informazioni dichiarati dagli istanti e può essere modificato in esito ai controlli di cui all’articolo 5, decreto direttoriale del 29.07.2019 ovvero a seguito di istanza di parte, trasmessa dai soggetti iscritti nell’elenco.

In caso di esito negativo dei controlli il Mise provvede alla cancellazione del soggetto dall’elenco e all’applicazione delle sanzioni previste dal D.P.R. 445/2000 “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa”.

È possibile l’aggiornamento periodico o la riapertura dell’elenco in relazione alle risorse finanziarie disponibili.

I profili professionali dei soggetti iscritti nell’elenco sono agevolmente consultabili sul sito vetrina innovation manager al seguente link https://miq.dgiai.gov.it

L’elenco nominativo contiene, tra le altre, le seguenti informazioni sul manager:

  • eventuali elenchi dei managers dell’innovazione a cui è iscritto;
  • anni complessivi di esperienza professionale nello svolgimento di incarichi manageriali;
  • anni di esperienza lavorativa per singola area di specializzazione tra quelle previste dall’articolo 3 D.M. 07.05.2019 (è possibile ovviamente il caso di managers con esperienza multisettoriale).

3)  compilazione della domanda di accesso alle agevolazioni tramite procedura informatica.

In particolare l’azienda in questa fase dovrà:

  • contattare il manager individuato e in caso la società di appartenenza;
  • raggiungere un accordo col manager o la società;
  • collegarsi alla piattaforma informatica;
  • compilare la domanda e scaricare il modello di offerta di servizi di consulenza;
  • far firmare il modello di offerta al manager/società e caricarlo in piattaforma;
  • firmare digitalmente la domanda e caricarla in piattaforma;
  • acquisire il codice di predisposizione domanda, che viene trasmesso all’impresa anche via Pec.

Il codice di predisposizione domanda, unitamente all’identificativo domanda, serviranno in sede di click.

Dalla “mappa delle competenze” pubblicata sul sito vetrina innovation manager è possibile estrarre dati sul numero dei managers e sulla composizione percentuale delle aree di competenza su tutto il territorio nazionale o per regione.

È interessante notare come sia a livello nazionale, sia a livello regionale, vi sia una prevalenza di competenze qualificate nelle seguenti aree:

  • integrazione e sviluppo digitale dei processi aziendali, che rientra fra le tecnologie abilitanti 4.0;
  • applicazione di nuovi metodi di significativa innovazione organizzativa dell’impresa nelle pratiche commerciali, nelle strategie di gestione aziendale e nell’organizzazione del luogo di lavoro.

Di seguito si riporta il diagramma a torta relativo alla composizione per area di competenze degli innovation managers sul territorio nazionale.

I principi di revisione nazionali