25 Maggio 2022

Individuazione delle rimesse solutorie: come si determina il saldo contabile di riferimento?

di EVOLUTION Scarica in PDF

Come si determina il saldo contabile di riferimento per l’individuazione delle rimesse solutorie?


Al fine di quantificare il saldo contabile di riferimento per individuare eventuali rimesse solutorie, nell’ambito dell’analisi dell’eccezione di prescrizione del diritto di ripetizione del pagamento di una serie di competenze sui rapporti bancari, principio cardine è il saldo disponibile.

Tale saldo si ottiene dalla ricostruzione dell’estratto conto, operazione per operazione, tenendo conto dell’effettiva disponibilità del correntista.

Il saldo disponibile non coincide necessariamente né con il saldo per valuta (quello sul quale vengono pagati o addebitati gli interessi) né con quello contabile (dato dal risultato della somma algebrica delle operazioni registrate sul rapporto di conto fino ad una certa data).

CONTINUA A LEGGERE SU EVOLUTION…