5 Dicembre 2019

Il sismabonus per le strutture alberghiere

di Leonardo Pietrobon Scarica in PDF

Nell’ambito del variegato mondo dei lavori di recupero edilizio, di cui all’articolo 16-bis D.P.R. n. 917/1986, vi rientrano anche le opere riguardanti interventi di natura antisismica, ossia la messa in sicurezza statica degli edifici.

A differenza degli interventi di recupero edilizio, per i quali fino al 31.12.2019 è prevista una detrazione del 50% della spesa con il limite di euro 96.000, il D.L. n. 63/2013 riserva agli interventi di natura antisismica percentuali di detrazione maggiori e regole più specifiche per usufruirne.

L’articolo 16-bis, comma 1, lett. i), D.P.R. n. 917/1986, infatti, stabilisce la detrazione per interventi di recupero del patrimonio edilizio anche per interventi relativi all’adozione di misure antisismiche, con particolare riguardo all’esecuzione di opere per la messa in sicurezza statica sulle parti strutturali e per la redazione della documentazione obbligatoria atta a comprovare la sicurezza statica del patrimonio edilizio.

CONTINUA A LEGGERE

Teamsystem hospitality