26 Aprile 2022

I temi della 27esima puntata di Adempimenti In Diretta

di Laura Mazzola Scarica in PDF

Alle ore 9 consueto appuntamento con Adempimenti In Diretta, giunto alla ventisettesima puntata.

Nella prima sessione, dedicata all’aggiornamento, faremo il punto in merito alla normativa, alla prassi e alla giurisprudenza delle ultime due settimane.

In riferimento alla normativa, vedremo il Provvedimento, datato 21 aprile 2022 e pubblicato sul sito dell’Agenzia delle entrate, con il quale sono state previste le specifiche tecniche per l’acquisizione degli ulteriori dati necessari, ai fini dell’applicazione degli indicatori sintetici di affidabilità fiscale per il periodo di imposta 2021.

Per quanto riguarda la prassi, le ultime due settimane hanno visto la pubblicazione di 1 risoluzione e 27 risposte a istanze di interpello, oltre all’aggiornamento delle istruzioni e delle specifiche tecniche collegate ai modelli dichiarativi.

Con la risoluzione n. 19/E, del 22 aprile, l’Agenzia delle entrate ha istituito il codice tributo 6974 per l’utilizzo, tramite modello F24, del credito di imposta a favore delle imprese editrici di quotidiani e di periodici iscritte al registro degli operatori di comunicazione per l’acquisto della carta utilizzata per la stampa delle testate edite.

Per quanto riguarda le risposte alle istanze di interpello, ci soffermeremo sulla risposta n. 188 del 12 aprile, in tema di aliquota Iva da applicare alla cessione di fotografie quali oggetti d’arte.

Successivamente, passeremo alla disamina della risposta n. 197, del 20 aprile, con la quale l’Amministrazione finanziaria, in tema di ambito soggettivo per l’applicazione del regime forfettario, ha evidenziato quali sono le condizioni, in termini di residenza, perché il contribuente possa aderire al regime di favore.

Per quanto poi riguarda la giurisprudenza di legittimità, vedremo:

  • la sentenza n. 12412 del 19 aprile, con la quale la Suprema Corte ha statuito il principio di diritto in base al quale il limite dilatorio di 60 giorni si applica anche nel caso di contestazione di violazione in termini di imposta di registro;
  • l’ordinanza n. 12600 del 20 aprile, in tema di accertamento sintetico, con la quale la Suprema Corte ha esaminato la documentazione ai fini della dimostrazione del maggior reddito;
  • l’ordinanza n.12845 del 22 aprile, con la quale la Suprema Corte ha osservato, in tema di imposta di registro, che la compravendita di un fabbricato non può riqualificarsi come vendita di area edificabile.

Nella seconda sessione, dedicata al caso operativo della settimana, il collega Stefano Rossetti approfondirà la residenza fiscale delle persone fisiche.

Nella terza sessione, riservata alle prossime scadenze, riepilogheremo le scadenze di dichiarazione, comunicazione e versamento.

Un particolare focus sarà effettuato in merito ai redditi fondiari da terreni e alla loro esposizione all’interno del modello Redditi Pf.

La parola passerà poi a Melissa Farneti di Team System che esaminerà la gestione dei modelli dichiarativi con TS Studio.

Il nostro ventisettesimo appuntamento si concluderà, come sempre, con la sessione dedicata alla risposta ai quesiti collegati alle tematiche trattate durante la puntata.

Per chi non potrà partecipare alla diretta di questa mattina alle ore 9 si ricorda che, a partire da questo pomeriggio alle ore 15, sarà possibile visionare la puntata in differita on demand.

 

MODALITÀ DI FRUIZIONE DI ADEMPIMENTI IN DIRETTA

La fruizione di Adempimenti In Diretta avviene attraverso la piattaforma Evolution con due possibilità di accesso:

  1. attraverso l’area clienti sul sito di Euroconference e successivamente transitando su Evolution;
  2. direttamente dal portale di Evolution https://portale.ecevolution.it/ inserendo le credenziali di accesso.