27 Ottobre 2021

Disconoscimento della perdita: è legittima la cartella non preceduta da avviso bonario?

di EVOLUTION Scarica in PDF La scheda di EVOLUTION

In caso di disconoscimento di una perdita per omessa presentazione della dichiarazione nel relativo periodo d’imposta, è legittima la cartella emessa, all’esito di controllo automatizzato, per il recupero dell’Irpef non versata e non preceduta dall’avviso bonario?


Nel sistema tributario l’Amministrazione finanziaria ha il compito di verificare il corretto adempimento degli obblighi di autotassazione del contribuente.

A tal fine, l’articolo 36-bis D.P.R. 600/1973 (per le imposte dirette) e l’articolo 54-bis D.P.R. 633/1972 (per l’imposta sul valore aggiunto) disciplinano la liquidazione automatica delle dichiarazioni fiscali.

Più precisamente, è previsto che, quando dai controlli automatici eseguiti emerga un risultato diverso rispetto a quello indicato nella dichiarazione ovvero dai controlli eseguiti dall’ufficio emerga un’imposta o una maggiore imposta, l’esito della liquidazione è comunicato al contribuente o al sostituto d’imposta per evitare la reiterazione di errori e per consentire la regolarizzazione degli aspetti formali.

CONTINUA A LEGGERE SU EVOLUTION…