26 Febbraio 2020

Differiti i termini dei bandi Disegni +4 e Poc

di Debora Reverberi Scarica in PDF

Le misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Coronavirus e le relative ordinanze adottate dalle Autorità territorialmente competenti hanno imposto una limitazione delle attività lavorative, ivi compresi gli uffici pubblici, le attività commerciali e i servizi di pubblica utilità in diverse aree del territorio italiano.

La conseguente difficoltà di molte imprese delle aree a rischio contagio ad aderire tempestivamente alle procedure a sportello del bando Disegni +4, nonché l’impossibilità degli atenei nelle aree soggette a misure restrittive di partecipare al bando PoC, ha spinto il Mise a differire i termini dei bandi di imminente scadenza, Disegni +4 e Poc, rientranti nel novero delle misure finalizzate alla valorizzazione dei titoli di proprietà industriale e al trasferimento tecnologico delle attività di R&S dal mondo della ricerca al mondo imprenditoriale.

Il bando Disegni +4, adottato con il Decreto Direttoriale del 26.11.2019 con la finalità di sostenere la capacità innovativa delle Pmi attraverso la valorizzazione e lo sfruttamento economico dei disegni e modelli industriali, prevedeva l’apertura dei termini di presentazione delle domande alle ore 9:00 del 27.02.2020.

Il Decreto Direttoriale di ieri 25.02.2020 ha fissato un nuovo termine di presentazione delle domande alla misura Disegni +4 a partire dalle ore 9:00 del 19.03.2020.

Il bando in esame, oggetto di approfondimento nel contributo pubblicato ieri, prevede una procedura valutativa a sportello gestita da Unioncamere, in cui le domande sono valutate in ordine cronologico di arrivo fino a esaurimento dei fondi, pari a 13 milioni di euro, nel rispetto della riserva del 5% destinata alle imprese in possesso di rating di legalità.

A partire, dunque, dalle ore 9:00 del 19.03.2020 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili sarà possibile la compilazione del form online, disponibile sul sito www.disegnipiu4.it, che consentirà l’attribuzione del numero di protocollo da indicare nella domanda di agevolazione.

Entro il termine di cinque giorni dalla data del protocollo assegnato in esito alla compilazione del form online le imprese dovranno presentare la domanda per l’agevolazione, esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata al seguente indirizzo:  disegnipiu4@legalmail.it

Il bando PoC 2020, adottato con il Decreto Direttoriale del 26.11.2019, ha la finalità di valorizzare i titoli di proprietà industriale detenuti dai seguenti soggetti appartenenti al mondo della ricerca:

  • Università italiane
  • Enti Pubblici di Ricerca (EPR) italiani
  • Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS).

La misura prevede il finanziamento di progetti di Proof of Concept (PoC) che consentano l’innalzamento del livello di maturità delle singole invenzioni brevettate, così da renderle oggetto di azioni di sviluppo anche da parte del sistema imprenditoriale.

Il Decreto di pubblicazione del bando PoC disponeva che i programmi di valorizzazione potessero essere presentati al soggetto gestore Invitalia a partire dal 13.01.2020 ed entro e non oltre il 27.02.2020.

Il Decreto Direttoriale di ieri, 25.02.2020, ha fissato un nuovo termine ultimo per la presentazione dei programmi, allo scadere del quale essi si considerano irricevibili, alle ore 24.00 del 19.03.2020.

I programmi devono essere redatti sulla base di quanto riportato all’allegato 1 del bando e devono essere trasmessi esclusivamente tramite Pec all’indirizzo poc2020@postacert.invitalia.it,  indicando nell’oggetto la seguente dicitura “Bando Mise PoC 2020”.

Seguirà una fase istruttoria nel corso della quale un’apposita commissione valutativa nominata da Invitalia assegnerà un punteggio a ciascun programma e stilerà una graduatoria per l’ammissione al finanziamento nei limiti delle risorse complessivamente disponibili pari a 5,3 milioni di euro.

  Soggetto gestore Risorse stanziate Data di apertura/chiusura del bando
Disegni+4 Unioncamere 13 milioni di euro Dalle ore 9.00 del 19.03.2020
Bando Poc Invitalia 5,3 milioni di euro Dal 13.01.2020 fino alle ore 24.00 del 19.03.2020